Redazione

Mercato, Abramovich s’innamora di Falcao

Mercato, Abramovich s’innamora di Falcao
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La tripletta del colombiano in Supercoppa vale 60 milioni di euro

LONDRA – Radamel Falcao García Zárate, noto anche solo come Falcao, è nato a Santa Marta in Colombia, il 10 febbraio 1986, ed è il giocatore del momento. E’ stato capocannoniere dell’Europa League per due stagioni consecutive, stabilendo un record: è l’unico giocatore ad averlo fatto con due maglie differenti, prima Porto e poi Atletico Madrid appunto. E’ figlio di un ex difensore, Radamel Garcia, e porta come secondo nome Falcao in onore di un altro ex calciatore brasiliano, quel Paulo Roberto Falcao che ha fatto le fortune della Roma. E’ soprannominato El Tigre: attaccante moderno in possesso di un innato senso del gol, rapido e tecnico nei movimenti, nel suo repertorio migliore rientrano il colpo di testa e la freddezza sotto porta.

Di lui, dopo la tripletta in Supercoppa Europea, se n’è innamorato il magnate russo che proprio quei gol li ha subiti: Roman Abramovich. Il padrone del Chelsea sarebbe disposto a sborsare quasi 60 milioni di euro per portare Falcao in maglia Blues già a gennaio. Dopo un inizio di stagione cosi Falcao non poteva che diventare il giocatore del momento, e sicuramente la prossima stagione le strade di Atletico Madrid e sua si divideranno, anche perché il club non naviga in buone acque e quindi la sua cessione potrebbe essere salutare proprio in questo senso. Lo stesso padre del calciatore colombiano ha affermato che su El tigre ci sono tre squadre: Chelsea, Manchester City ed una squadra russa, ma il giocatore andrebbe di corsa in Premier League e probabilmente al Chelsea. Sulle pagine del Mail on Sunday, che cita fonti sudamericane, si vocifera di un pre accordo tra i Blues ed i Colchoneros sulla base di 48 milioni di sterline, circa 60 milioni di euro. Certo è che il giocatore non parte per meno di 40 milioni di euro, cifra che lo scorso anno il club spagnolo ha sborsato per prelevare il 26enne attaccante dal Porto.

El Tigre nasce calcisticamente nel River Plate totalizzando 80 presenze e realizzando 29 reti dalla stagione 2005/06 fino al 2008/09. La stagione successiva passa al porto dove gioca per 51 volte ed infila la porta degli avversari per ben 41 volte. Ed infine, nella stagione 2011/12 passa all’Atletico Madrid dove finora ha totalizzato 36 presenze e 27 reti.

 

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *