Andrea Croce

Liga, al Camp Nou il big match della giornata Barcelona – Valencia

Liga, al Camp Nou il big match della giornata Barcelona – Valencia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BARCELONA 01 SETTEMBRE 2012 – Primo impegno di un certo rilievo (escludendo il doppio clasico di Supercoppa) per il Barça che, dopo le fatiche infrasettimanali riceve il Valencia di Mauricio Pellegrino. La partita di mercoledì contro il Real Madrid ha sicuramente lasciato qualche strascico. Giocare per più di un’ora in 10, rincorrendo il Real fino al 92′ per recuperare una partita nata male, potrebbe farsi sentire nelle gambe di Messi e compagni.

IL VALENCIA CI CREDE – Dopo la buona prestazione all’esordio contro il Real Madrid, il Valencia vuole ripetersi anche al Camp Nou. Mauricio Pellegrino cerca di caricare i suoi, e fa capire che la chiave è sorprendere i catalani. L’avvio della partita di Supercoppa comincia a fare scuola, e l’allenatore argentino chiede un inizio sprint come quello del Real. “Non dobbiamo cambiare il nostro modo di giocare”, dice in conferenza stampa, “ma dobbiamo cercare di passare in vantaggio”. Elogi per il Barça di Vilanova, che continua ad interpretare il calcio secondo il credo di Guardiola.

Pellegrino potrà contare su 20 giocatori per la trasferta di domani sera, tra cui anche i recuperati Gago e Mathieu. Anche il nuovo acquisto Cissokho è tra i convocati. Unico assente, per squalifica, sarà Ricardo Costa. Il Valencia, che viene da due pareggi consecutivi, spera di festeggiare il primo successo della stagione. Non sarà facile, ma sarebbe un successo di grande prestigio.

L’ILLUSIONISTA – Il Barcelona torna in campo dopo la sconfitta del Bernabeu e si affida al suo uomo più in forma: Andres Iniesta. “El ilusionista“, come è stato ribattezzato dai tifosi blaugrana, fresco vincitore del premio come Miglior Giocatore d’Europa, è chiamato a trascinare i suoi, per un immediato riscatto dopo la notte del Bernabeu. Nessuno come lui, in queste ultime stagioni. Infatti dal 2005, quando iniziò la sua presenza fissa in prima squadra, il centrocampista spagnolo ha vinto 3 Champions Leaguue, 2 Coppe Intercontinentali (Mondiale per club), 2 Supercoppe Europee, 5 campionati di Liga, 5 Supercoppe di Spagna, 2 Coppe del Rey, 2 Europei ed 1 Campionato del Mondo. Un palmares incredibile a soli 28 anni, e risultando spesso decisivo, come nella finale mondiale contro l’Olanda.

VILANOVA SQUALIFICATO – Contro il Valencia in panchina ci sarà Jordi Roura, infatti da domani sera Vilanova comincerà a scontare la prima delle due giornate di squalifica rimediate contro l’Osasuna. L’allenatore del Barça, comparso comunque davanti ai microfoni per la consueta conferenza stampa, è tornato sull’argomento augurandosi che il metro di giudizio sia lo stesso per tutti e si mantenga durante tutta la stagione. Riguardo la squadra, Vilanova ha assicurato che l’obiettivo è quello di “migliorarsi continuamente”, e riguardo ai singoli si è soffermato su Cesc che, “pur non attraversando un buon momento, farà una grande stagione.” Complimenti anche per l’Atletico Madrid (quarta vittoria consecutiva per una squadra spagnola), fresco vincitore della Supercoppa Europea, e per Falcao. Ma riguardo il bomber colombiano ha aggiunto che, “nel Barcelona di oggi non troverebbe posto”.

Domani sera alle ore 21:30, conoscendo già il risultato del Real Madrid, Messi e compagni vogliono rimanere a punteggio pieno, almeno in Liga.

Andrea Croce

Share Button

One Response to Liga, al Camp Nou il big match della giornata Barcelona – Valencia

  1. alessandro 2 settembre 2012 at 13:41

    Ma chi trasmette il Barcellona in diretta?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *