Redazione

Mercato, Borriello-Floccari-Gilardino: il triangolo sì!

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 31 AGOSTO – Quella che sta per cominciare sarà una lunga giornata di mercato all’Ata Hotel di Milano ed i suoi protagonisti potrebbero rendersi partecipi di un triangolo davvero particolare: Borriello, Floccari e Gilardino sono gli attaccanti che, con ogni probabilità, si muoveranno in quel valzer delle punte che solitamente è l’ultimo giorno di mercato. Ci aspetta un vero e proprio triangolo: Floccari, corteggiato dal Bologna nei giorni scorsi, ha improvvisamente interrotto le trattative con il club felsineo, fiducioso nel buon esito della trattativa intavolato con l‘Inter, il cui interesse per l’attaccante della Lazio si è manifestato improvvisamente. Il Bologna, però, obbligato a sostituire il partente Ramirez, non ha rinunciato al colpo offensivo mettendo le mani su Gilardino. Domani, i mattinata, dovrebbe arrivare la firma dell’ ex-Fiorentina, mentre al Genoa aspettano con ansia la decisione di Borriello, ex di lusso, pronto a rivestire la maglia rossoblu.

L’AGO DELLA BILANCIA – Mattatore dell’ultima giornata di mercato potrebbe essere proprio l’attaccante di proprietà della Roma che, giunto in serata a Milano, dovrebbe aver dato la propria preferenza al suo procuratore che domani avrà il compito di trovare l’accordo economico con la squadra prescelta. Il Genoa attende fiducioso il ritorno del suo bomber, autore di 17 reti nel 2007/2008, ma, conscio della concorrenza proveniente da Barcellona, sponda Espanyol, si tutela, contattando il Cagliari di Cellino per il brasiliano Nenè. Qualora saltasse Borriello, è lui il prescelto per la sostituzione di Gilardino.

GILA SEMPRE IN ROSSOBLU – Da una rossoblu ad un’altra il passo è stato davvero breve: sfumato Floccari, il Bologna si è lanciato nel pomeriggio all’inseguimento di Gilardino, autore di 146 goal nella massima serie, e nel giro di poche ore ha trovato l’accordo con il Genoa di Preziosi: prestito oneroso, 1,5 milioni di euro immediatamente, con promessa per un riscatto fissato già per Gennaio. A meno di clamorose novità, in mattinata Gilardino dovrebbe essere a Bologna per sostenere le visite mediche e firmare il nuovo contratto.

FLOCCARI IN ATTESA – L’appeal dell’Inter è cosa nota: Sergio Floccari non ha creduto alle sue orecchie quando ha saputo dell’interessamento della società meneghina ed ha immediatamente chiuso le trattative, ormai a buon punto, con il Bologna, aspettando fiducioso la chiamata di Stramaccioni. Moratti ed il suo staff decideranno in giornata come completare la rosa e se l’attaccante della Lazio, 80 goal in A, è il giusto vice-Milito. Bisognerà poi superare lo scoglio Lazio. I rapporti fra l’Inter e la società di Lotito faticano sempre attorno al medesimo problema: i nerazzurri offrono un prestito oneroso con diritto di riscatto, mentre i biancazzurri chiedono un acquisto definitivo. Alla fine, se Branca e Stramaccioni sceglieranno Floccari, potrebbe spuntarla la linea interista, dato che la Lazio dopo non essere riuscita a disfarsi del pesante ingaggio di Rocchi, è quasi costretta ad una cessione importante.

Angelo Chilla

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *