Redazione

Mercato Inter, Julio Cesar va al QPR

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il brasiliano chiede a Moratti un ultimo deisderio

MILANO – Termina con velo di tristezza l’avventura nerazzurra del portiere brasiliano Julio Cesar. 7 anni di successi non si cancellano facilmente, e certamente non lo farà lui in primis cosi come non lo faranno nessuno dei tifosi interisti. Chi minimamente lo pensa probabilmente non è vero interista. Il brasiliano ha rescisso il contratto con il club di Moratti che lo legava all’Inter per altri due anni, ottenendo una buonuscita di 3 milioni di euro, ed ha firmato un nuovo contratto con la formazione inglese del Queen’s Park Rangers per 2,5 milioni a stagione per quattro anni. Ecco le parole del portierone brasiliano sul suo nuovo club: “Sinceramente all’inizio ero un po’ sorpreso, ma sono contento di questa opportunità. Tutto è nato durante le vacanze, quando l’Inter mi ha detto che mi avrebbero dato uno stipendio più basso. Nessun giocatore al mio posto avrebbe accettato però, non sono ipocrita. Così è nata questa situazione un po’ noiosa, ho parlato col mio avvocato e abbiamo preso questa decisione. Penso che al QPR avrò molto più lavoro rispetto all’Inter, la Premier è vista in tutto il mondo, voglio continuare con la Nazionale”. L’acchiappasogni, ex nerazzurro ormai, chiede un ultimo desiderio al presidente Moratti: “Ora firmerò la rescissione con l’Inter e ringrazierò il presidente Moratti per i sette anni meravigliosi passati insieme. Gli chiederò il permesso di entrare in campo prima di Inter-Roma per dare un abbraccio collettivo ai tifosi. Sarebbe un gesto carino da parte mia e anche ai tifosi penso farebbe piacere e non credo che il presidente me lo negherà. Anche perché quando sono tornato dalle vacanze non ho avuto contatti con i tifosi, non ho fatto il pre-campionato: è stata una situazione particolare”.

Con l’addio di Julio Cesar all’Inter si chiude un ciclo di grandi successi (manca ancora Maicon, ma a breve dovrebbe partire,ndr). Sicuramente Giulione è nella storia dei portieri interisti, insieme all’Uomo Ragno Walter Zenga ed a Gianluca Pagliuca: due dei portieri più amati dai tifosi interisti. Come dimenticare quanto fatto dal brasiliano in casacca nerazzurra?!? Nel fantastico triplete nerazzurro Julio Cesar è stato uno dei protagonisti, cosi come lo è stato in tutti questi 7 anni. Probavilmente la situazione poteva essere gestita diversamente da entrambe le parti, ma tant’è che la situazione è andata cosi. Ed allora: Julio Cesar resterà per sempre nei cuori dei tifosi interisti che gli fanno sicuramente un grosso in bocca al lupo per questa sua nuova avventura inglese.

Aspettiamo domenica sera per la commozione generale sia del portiere che dell’intero popolo interista…

In bocca al lupo Giulione!

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *