Orazio Rotunno

Mercato Fiorentina, accordo con lo United per Berbatov. Nastasic al City, arriva Savic

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FIRENZE, 29 AGOSTO – La Fiorentina è sempre più protagonista, in campionato, dopo la bella rimonta con l’Udinese firmata Jojo, e sul mercato. Dopo un’ottima campagna acquisti, la rosa viola sta per arricchirsi di un nuovo campione, dal palmareis invidiabile, in quanto a trofei e score personale: Dimitri Berbatov è ad un passo da Firenze. Chi viene e chi và, Nastasic sta per essere sacrificato, salvando indirettamente Jovetic che rimarrà, trasferendosi al City per 16 milioni di euro più il cartellino di Savic, difensore promettente alla corte di Mancini. Manca l’ufficialità, ma sarebbe un grosso affare per la società toscana che avrebbe già in casa il sostituto del serbo.

NELLA NOTTE IL FAX COL SI’ DI FERGUSON, MANCA SOLO QUELLO DI BERBATOV – Jovetic-Berbatov: una coppia da sogno, con alle spalle una squadra allestita in poche settimana, ma fatta di grandi acquisti e soprattutto di enorme esperienza e personalità. Da Pizarro ad Aquilani, passando per Borja Valero e Gonzalo Rodriguez: una Fiorentina formato Champions, che a questo punto, andasse in porto l’affare, si candiderebbe prepotentemente per l’agguerrita corsa al 3°posto. In tarda serata è giunto via fax il benestare di Sir Alex Ferguson, alla proposta di trasferimento per 5 milioni di euro. Ora non resta che trovare l’accordo col bulgaro, che già aveva dato parere positivo all’affare, con un contratto su base biennale ed opzione per il 2015. La viola si prepara dunque ad accogliere un bomber di razza, chiuso solo in uno dei club più importanti al mondo e arricchito di un ulteriore fuoriclasse in attacco con l’arrivo di Van Persie. Nel pieno della maturità, e con accanto una seconda punta come Jovetic, Berbatov può tornare in fretta quel bomber da 15-20 gol a stagione che sempre è stato fino a due stagioni fa. I tifosi viola possono sognare.

NASTASIC AL CITY PER 16 MILIONI, IN CAMBIO SAVIC: JOJO RESTA – Quello che si chiama affare. Dopo Ibra e 50 milioni per Eto’o questo potrebbe salire quanto meno sul podio degli affari migliori degli ultimi anni, venisse ufficializzato. Pagato appena 2,5 milioni di euro, 6 mesi appena da titolare, Nastasic è già con le valige in mano, destinazione Manchester sponda City, con un assegno in dote di 16 milioni di euro, plusvalenza di ben 14 milioni, ed in cambio l’intero cartellino di Savic, classe 91′ e pagato 10 milioni di euro appena un anno fa dalla squadra di Mancini. Come se non bastasse, questa operazione, toglie di fatto dal mercato Jovetic: la società infatti non si priverebbe di un altro pezzo da novanta dopo il centrale serbo, e soprattutto non necessiterebbe di ulteriori introiti a seguito della ricca cessione in difesa. Sicuramente la perdita di Nastasic, classe 93′, lascia un vuoto importante in dfiesa, in appena 6 mesi il centrale aveva mostrato enorme personalità ed affidamento per avere appena 18 anni e zero esperienza nel nostro campionato, oltre a lasciar presupporre enormi margini di crescita e quindi di valutazione. L’offerta è però di quelle che non si possono rifiutare, e l’inserimento di Savic, fortemente voluto dalla dirigenza viola, costituisce una valida alternativa su cui puntare, senza sborsare un euro in più. Nastasic compreso, i tifosi viola avrebbero messo la firma anche solo 1 mese fa per un mercato del genere.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *