Giuseppe Alessi

Fiorentina, Berbatov è la ciliegina

Fiorentina, Berbatov è la ciliegina
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FIRENZE, 29 AGOSTO – I mastri pasticceri lo dicono sempre: se fai una torta bella e invitante, lassù, in cima, devi impreziosirla con una ciliegina. Dimitar Berbatov, altro non sarebbe che la perla di un corredo di primordine, e il suo approdo alla Fiorentina sembra sempre più vicino. Raggiunto da tempo l’accordo con il Manchester United, rimane da convincere definitivamente il giocatore che, attraverso un fax, ha testimoniato il suo placet per il trasferimento. Già domani, dopo l’incontro con gli agenti del giocatore, potrebbe esserci l’annuncio. L’offerta formulata è di circa due milioni e mezzo per due anni con opzione per il terzo.

In casa Viola, Daniele Pradè sembra aver studiato i segreti della nobile gastronomia: la sua creazione, siamo pronti a scommetterci, delizierà i palati di tutti i tifosi fiorentini, anche quelli dei più esigenti. Dopo Borja Valero, Mati Fernandez, El Hamdaoui, Aquilani, Cuadrado, Gonzalo Rodriguez e Roncaglia, Firenze avrà la su ciliegina: il suo nome è Berbatov. Dunque non resta che gustarla, buon appetito!

Giuseppe Alessi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *