Redazione

Calciomercato Inter, Branca al lavoro per gli ultimi colpi: piacciono Guidetti e Afellay

Calciomercato Inter, Branca al lavoro per gli ultimi colpi: piacciono Guidetti e Afellay
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 28 AGOSTO 2012. La nuova Inter di Stramaccioni ha convinto all’esordio, ma il tecnico romano ha chiesto un altro paio di colpi per rendere la sua rosa ancor più competitiva. E Branca è già a lavoro…

NUOVE STRATEGIE. Nella serata ieri Ausilio, Stramaccioni e Branca hanno tenuto in incontro per discutere sulle nuove strategie di mercato della società nerazzurra. L’obiettivo numero uno sembra essere un’attaccante, un giocatore che possa dare il cambio a Milito e a Palacio insieme a Cassano. Inizialmente si era parlato di un giocatore forte fisicamente che potesse agire da prima punta e magari svolgere il ruolo di boa.  Secondo indiscrezioni però Stramaccioni preferirebbe una seconda punta, un giocatore in grado quindi di non dare punti di riferimento e di svariare su tutto il fronte d’attacco. Non a caso il preferito di Strama prima dell’affare Cassano era lo juventino Quagliarella, trattato dall’Inter in un ipotesi di scambio con Pazzini. Vista la difficoltà ad arrivare all’attaccante napoletano (la Juve non vuol cederlo ad una diretta concorrente),  i nomi fatti per l’attacco dell’Inter erano quelli di Alberto Gilardino e Marco Borriello. In entrambi i casi però si tratterebbe di operazioni non proprio economiche e vista la nuova politica dell’Inter in tema ingaggi, e la richiesta di Stramaccioni di un altro tipo di attaccante, la dirigenza nerazzurra sembra intenata a seguire altre piste.

IDEE SUGGESTIVE. Ecco perché la nuova ‘pazza idea’ Inter ha preso il nome di John Guidetti, attaccante svedese di origine italiane di proprietà del Manchester City finito sul taccuino di moltissimi club europei. Il giovane attaccante appena 20enne, attualmente è alle prese con un’intossicazione alimentare – un virus che gli ha quasi paralizzato la gamba destra –  e ne avrà almeno per altre 7 settimane, ma il City sembra disposto a cederlo ed avrebbe già fissato le condizioni per prenderlo: un milione di euro per il prestito secco. Inoltre la squadra di Mancini è attenta alla situazione Maicon, e magari potrebbe inserire nella trattative proprio il giovane attaccante che nella scorsa stagione ha ben impressionato con la maglia del Feyenoord. Oltre alla punta l’Inter cerca anche un centrocampista duttile in grado di coprire ruoli esterni o centrali, nell’evenienza in cui Stramaccioni decida di passare dal 4-3-1-2 al 4-2-3-1. Il nome indicato per questa posizione è dell’olandese Afellay, mai entrato appieno nei piani tecnici del Barcellona dal momento del suo arrivo al Nou Camp. Ancora la trattativa è in fase di partenza, ma stando alle parole del procuratore Rob Jansen, il giocatore avrebbe voglia di trovare un’altra destinazione per giocare con continuità.

A cura di Carlo Alberto Pazienza

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *