Antonio Fioretto

Serie A, Roma-Catania 2-2: esordio amaro per Zeman

Serie A, Roma-Catania 2-2: esordio amaro per Zeman
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I giallorossi non vanno oltre il pareggio contro l' undici di Maran. Catania due volte in vantaggio, Roma che rimonta due volte. Nota positiva il giovane Nico Lopez

ROMA, 26 AGOSTO  –  Stecca la prima il boemo. Forse non si tratta di una vera e propria stecca, ma non è nemmeno l’ esordio che tutti i romanisti sognavano. Il risultato finale regala un punto sofferto, ottenuto solo al 91esimo minuto con un golazo del giovanissimo Nico Lopez, classe 1990. L’ impressione è comunque positiva; la Roma può tranquillamente fare un ottimo campionato, ma Zeman dovrà probabilmente capire che la difesa in Italia è la componente fondamentale. Difficilmente però Zdenek cambierà le sue idee calcistiche, che lo hanno contraddistinto per tutta la carriera.

STORIA DEL MATCH  La gara risulta essere equilibrata. Il Catania passa in vantaggio con Marchese al minuto 29 del primo tempo. Ed ecco che l’ iniziale entusiasmo giallorosso si affievolisce. Il primo tempo si chiude sull’ 1 a 0 per i siciliani. A circa 15 minuti dall’ inizio della ripresa arriva il pareggio di Osvaldo, con una sforbiciata straordinaria su assist di De Rossi. Riprende a macinare gioco la magica, senza però occasioni da gol degne di questo nome. Al 69esimo ritorna sorprendentemente in vantaggio il Catania, con gol di Gomez che insacca sul secondo palo, dopo aver ricevuto la palla da Lodi. La Roma con l’ orgoglio si riversa in avanti, ma solo Totti su punizione riesce ad impensierire Andujar. Quando tutto sembra essere finito, il lampo di genio del ragazzuolo Lopez, che riceve palla, salta il portiere con un sombrero e segna, riporta la Roma sul pari e da respiro ai giallorossi.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *