Redazione

Real Madrid, sirene inglesi per Di Maria

Real Madrid, sirene inglesi per Di Maria
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

29 Marzo – MADRID

A meno di due anni dal suo arrivo al Bernabeu, già si parla di un possibile trasferimento in Premier League per Angel Di Maria. L’ex Benfica, quasi pronto per il rientro in campo dopo l’infortunio che lo ha tenuto bloccato per più di 3 mesi, sta trattando con il suo club un’adeguamento sul contratto. Secondo quanto rivela mundo deportivo, Di Maria avrebbe rifiutato la prima proposta del Real, a suo dire lontana dalle offerte di Manchester City e Chelsea. Attualmente il 24enne di Rosario guadagna 1,8 milioni di euro a stagione, ma già in estate aveva fatto capire, attraverso il suo procuratore, che avrebbe gradito un aumento. Il Real Madrid ha proposto una cifra vicina ai 3,5 milioni, ma l’accordo non è stato ancora siglato.

I dirigenti di Florentino Perez attendono una risposta, che tarda ad arrivare, e non hanno gradito le voci provenienti dall’Inghilterra. Sembra che i due club siano pronti a mettere sul piatto un’offerta di 5 milioni. Il Real non ha intenzione di arrivare a tanto, forte di un contratto firmato solo due estati fa. Di Maria ha collezionato finora 51 presenze e 10 reti in Liga, con un ottimo rendimento specialmente nella stagione passata.

Mourinho stravede per lui e lo considera fondamentale per i suoi schemi offensivi. Il mancato accordo per l’adeguamento di contratto lascia pensare ad un doppio addio, oltre al centrocampista argentino anche lo “Special One” potrebbe farsi convincere dalle sterline inglesi. Di Matteo, nonostante gli ottimi risultati ottenuti, dovrebbe essere solo un traghettatore, e Mancini senza il successo in Premier League potrebbe vedere scendere le sue quotazioni agli occhi dello sceicco Mansur Al Nahyan. Mourinho ha già ereditato l’Inter di Mancini portandola al “triplete“, chissà che la storia non si ripeta? Questa volta con un compagno di viaggio.

 

Andrea Pratello

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *