Redazione

Mercato Napoli, Mazzarri chiede rinforzi

Mercato Napoli, Mazzarri chiede rinforzi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo le cessioni di Lavezzi e Gargano, il tecnico livornese ritiene la rosa incompleta

NAPOLI – Le cessioni del Pocho Lavezzi e dell’uruguaiano Gargano, e la conseguente mancanza di giocatori in arrivo, fanno andare su tutte le furie Mazzarri. Il tecnico livornese ritiene la rosa in completa e chiede almeno tre giocatori in sette giorni: impresa davvero ardua per una società che, fino ad ora, ha fallito tutti gli obiettivi di mercato. Nel vertice tenutosi ieri tra Mazzarri, Bigon e DeLa, il tecnico ha tenuto a ricordare le promesse fattegli per trattenerlo sulla panchina azzurra, che al momento non sono state mantenute.

Le richieste di Mazzarri sono relative ad un esterno di fascia, un sostituto di Gargano ed un giocatore con le caratteristiche di Pazzini…si, proprio quel Pazzini che lui tanto apprezza e stima gli ha tirato un brutto scherzo. Dopo averlo corteggiato per portarlo al Napoli, il Pazzo ha rifiutato preferendo il Milan dove avrà sicuramente modo di giocare di più visto i continui infortuni di Pato e la mancanza di Ibra, rispetto al Napoli dove sarebbe stato chiuso da Cavani. C’è da tenere in considerazione che Mazzarri non si fida molto di Edu Vargas, ed è per questo che ha chiesto un ulteriore rinforzo in attacco. La dirigenza però, vuole difendere la scelta e soprattutto i soldi cacciati a gennaio per il cileno, che vorrebbe giocare con più continuità: per lui ci sarebbe una richiesta da parte del Genoa del Presidente Preziosi. Situazione che verrà risolta nel più breve tempo possibile perché il mercato non aspetta nessuno. Il nome nuovo in attacco è quello di Floccari.

Per quanto riguarda il centrocampo, e l’erede di Gargano, la società sta pensando di rilanciare Marco Donadel: non sappiamo quanto ne sia convinto anche Mazzarri, ma tant’è. Sembra piuttosto un rischio, visto che il giocatore è fermo da un anno, e la società sembra intenzionata a completare la mediana con un giovane di prospettiva. Gli altri nomi sono Merkel e Cirigliano, che è comunque una pista che si è raffreddata: prende invece corpo quella di El Kaddouri, che però sarebbe più un vice Hamsik che un vice Gargano. Si fa anche il nome del talento uruguaiano del Nacional Matias Vecino.

E De Laurentis? Cosa dice? Il presidente ha recepito il messaggio, ma al momento è preso dalla bega Cavani, questione che deve essere conclusa al più presto. Dall’altra parte, però, c’è da soddisfare Mazzarri, ed allora DeLa pensa di “sfruttare” l’amicizia e l’alleanza di Moratti, che gli avrebbe promesso Jonathan in caso di mancata cessione di Maicon. Ma se ciò non dovesse accadere, il Napoli punterebbe su Giandomenico Mesto, dopo aver perso Cissokho, Balzaretti e Pereira.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *