Redazione

Si alza il sipario sulla Serie A: ecco su chi puntare

Si alza il sipario sulla Serie A: ecco su chi puntare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 24 AGOSTO – Ormai ci siamo: la Serie A sta per ripartire ufficialmente e riprende quindi a pieno regime anche l’attività degli appassionati dei pronostici. Con questa nuova rubrica, SportCafé24 vuole accompagnarvi nel mondo delle scommesse calcistiche: un modo per divertirsi e magari tirar su qualche soldo, tenendo sempre presente che si tratta di un gioco e che quindi bisogna “giocare responsabilmente”, o che -parafrasando il detto- “un bel gioco costa poco”.La prima giornata del campionato italiano 2012-2013 non si presenta per niente semplice, sia per le squadre in campo -impegnate subito in partite tutt’altro che scontate, sia per gli scommettitori. Come sempre, infatti, quando inizia un nuovo torneo non abbiamo appigli, né risultati precedenti né statistiche varie che possano darci una mano nei pronostici. E nonostante questo, armati di intuizione e speranzosi nella buona sorte, ci proviamo lo stesso.

FIORENTINA-UDINESE. La SerieA si apre con l’anticipo delle 18 del sabato fra i viola, che hanno cambiato praticamente tutto, dall’allenatore (il promettente Montella) al DS (l’ex Roma Pradé) ai giocatori (sicure conferme solo per il capitano Pasqual, i giovani difensori Nastasic e Camporese, il terzino Cassani e gli attaccanti balcanici Ljaijc e -per ora- Jovetic), e l’Udinese, inevitabilmente infastidita da un impegno di campionato che distrarrà i friulani dal playoff di Champions contro il Braga, definito anche da Guidolin come spartiacque fondamentale della stagione. Partita che si preannuncia divertente: Di Natale segna sempre alla prima giornata (eccezione: l’avvio 2010-11), così come la Fiorentina parte ogni anno con almeno un gol all’esordio. Consigliamo quindi un goal di entrambe o, in alternativa, un over che potrebbe spingersi fino al 3,5.

JUVENTUS-PARMA. Qui le giocate giuste nel rapporto qualità-prezzo sono l’over 2,5 o in alternativa il goal di entrambe le squadre, se consideriamo i problemi difensivi della Juve (mancheranno Buffon Chiellini e Caceres; Bonucci è appena uscito dal groviglio del calcioscommesse; Lucio ancora non ha metabolizzato i movimenti della difesa a tre di Conte) e il trend negli ultimi scontri diretti, che a Torino si sono sempre conclusi con molte reti. L’affidabilità dei bianconeri resta comunque altissima -tanto che l’1 secco è dato a 1.28- mentre potrebbe sorprendere il Parma di Donadoni, che ha chiuso alla grandissima lo scorso anno e -con qualche puntello importante, ma senza più Giovinco- potrebbe rendere l’esordio bianconero più complicato di quello del settembre 2011 (all’epoca, Juve-Parma 4-1: Lichsteiner, Pepe, Marchisio, Vidal; Giovinco).

PALERMO-NAPOLI. Le assenze prodotte dalla Supercoppa potrebbero essere determinanti nella squadra di Mazzarri, che per di più va su un campo tradizionalmente ostico per i partenopei. Le speranze sono riposte in Insigne, che con una buona prestazione darebbe subito una spallata a Pandev per il posto da titolare accanto a Cavani; ma le squalifiche di Dossena e Zuniga obbligano Aronica a spostarsi a sinistra, in un ruolo a lui non proprio congeniale. Nei rosanero di casa, guidati ora da Sannino, Miccoli rimane il punto di riferimento in campo e fuori, mentre il ritorno di Brienza e gli inserimenti di Von Bergen e Arevalo Rios dovrebbero garantire compattezza a una squadra che lo scorso anno si è spesso rivelata fragile. Per chi vuole rischiare un po’, e quindi aumentare la quota, suggeriamo l’1 secco, dato da Bwin a 2.95; altrimenti, cauti sull’1X a 1.53. L’azzardo potrebbe essere la vittoria del Palermo nel primo tempo, quotata altissima a 3.60.

PESCARA-INTER. Per dar seguito a una campagna estiva che ha fatto risvegliare l’interismo in molti sostenitori affranti dopo le ultime magre stagioni, Stramaccioni dovrà riuscire a bilanciare l’impegno europeo nel playoff di Europa League e l’esordio in Serie A, in programma domenica sera a Pescara. Gli abruzzesi hanno tutti i crismi della neopromossa d’assalto: giocatori poco conosciuti, qualche novità importante, addii pesanti ma ricambi all’altezza. E un tecnico, Stroppa, che finalmente ha la possibilità di fare il salto nella massima serie, dopo una buona gavetta nelle giovanili del Milan e una discreta esperienza in Lega Pro – Prima Divisione a Bolzano. Puntiamo comunque su un’Inter corsara, data a 1,70, ma ricordiamoci le magagne di Novara di 12 mesi fa.

ROMA-CATANIA. Per il ritorno di Zeman, la Roma e l’Olimpico preparano una giornata di gloria, che il Catania di Maran non sembra avere la forza di impedire. Il grande nome del calciomercato giallorosso, Mattia Destro, sarà squalificato, ma Osvaldo ha dimostrato nella scorsa stagione di non essere certamente da meno del marchigiano; i grandi colpi, però, la Roma li ha fatti in difesa: con Leandro Castán, colonna portante del Corinthians campione del Brasile e poi del Sudamerica nella scorsa stagione, e con gli esterni, Balzaretti e soprattutto Piris, paraguayo poco reclamizzato ma grande stantuffo sulla fascia destra (e qui lasciamo anche un consiglio per gli amici fantacalcisti). Il Catania, per adesso, ha mantenuto i suoi uomini migliori (Gómez, Lodi, Bergessio), ma perdere Montella significherà molto per le certezze dei siciliani. Consigliamo di puntare sulla partenza a bomba della Roma, che potrebbe trovarsi in vantaggio già al termine dei primi 45 minuti: Bwin offre l’1 primo tempo a 1.80.

ALTRE. Dovremmo andare abbastanza sul sicuro giocando il gol interno del Genoa contro il Cagliari e dell’Atalanta contro la Lazio. Nel primo caso, nonostante gli ennesimi stravolgimenti voluti da Preziosi -che come ogni estate prova a cancellare una stagione deludente e non fa altro che mettere le basi per un’annata ancora peggiore-, la freschezza di Immobile dovrebbe garantire un po’ di verve nella fase offensiva dei grifoni; a Bergamo, invece, il fattore campo ha sempre avuto un peso specifico particolare, non ce ne voglia una Lazio che comunque sa di partire con l’handicap a causa dei ritardi ancora evidenti nel consolidamento del nuovo corso targato Petkovic.
Buon esordio e, come sempre, buone vincite!

Fiorentina – Udinese goal 1.80
Juventus – Parma over 2,5 1.75
Palermo – Napoli 1 2.95
Pescara – Inter 2 1.70
Roma – Catania 1pt 1.80
Genoa – Cagliari goal casa 1.22
Atalanta – Lazio goal casa 1.30

— — — — — — — —

Quota totale: 45.10 Puntata: € 3.00 Possibile vincita: € 135.29 Fonte BWIN.IT

Luca Scognamiglio 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *