Leonardo Andreini

L’angolo del Tattico: la Fiorentina di Montella

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PORTIERI – Dopo le estenuanti trattative la Fiorentina ha un fiorentino in porta cioè l’ex Palermo Emiliano Viviano. L’estremo difensore difenderà i pali dei gigliati affiancato da un ex cioè Cristiano Lupatelli. Come terzo portiere ci sarebbe il brasiliano Neto ma è probabile che il giovane se ne vada.

DIFESA – La cessione di Gamberini lascia nel mezzo un vuoto importante, ma il lavoro certosino di Pradè ha portato per questo reparto l’argentino ex Villareal Gonzalo Rodriguez, ad affiancarlo ci saranno l’argentino Facundo Roncaglia spostato sulla sinistra e uno fra Nenad Tomovic o Savic. I viola centralmente hanno due talenti che devono ancora maturare, uno è il pisano Michele Camporese, l’altro è il neo acquisto egiziano Ahmed Hegazy, per loro si profilano comunque diverse possibilità per mettersi in mostra.

CENTROCAMPO – Il reparto più rinforzato è proprio questo. L’arrivo di David Pizarro che si posizionerà davanti alla difesa. Poco più avanti Borja Valero, ingaggiato dalla neo retrocessa Villareal e infine l’ex Liverpool Alberto Aquilani, . Sulla destra spazio a uno fra Juan Cuadrado, in prestito dall’Udinese e mattia cassani riscattato dal Palermo nella sessione di mercato estiva. A sinistra con Manuel Vargas prossimo ad essere ceduto spazio a Manuel Pasqual, veterano della maglia viola che nonostante nasca come terzini sinistro Montella lo proverà come centrocampista di fascia. Restano fuori da questi cinque l’altro neo acquisto Matias Fernandez prelevato dallo Sporting, che sembra possa essere la prima alternativa valida ai titolari. Seguono a ruoti centralmente Ruben Oliveira e Giulio Migliaccio . Merita un elogio particolare Ròmulo, brasiliano che dopo il ritiro di Moena è ufficialmente divenuto incedibile vista la sua ottima condizione fisica. Pazienterà anche Francesco Della Rocca, prelevato dal Palermo nell’affare Viviano.

ATTACCO – Il reparto offensivo fortemente voluto dai tifosi vista la quasi totale assenza di reti nella scorsa stagione è stato abbastanza rinforzato con l’arrivo del marocchino Mounir El Hamdaoui, 28enne che si sta allenando a ritmi ridotti per seguire il Ramadam, non sarà quindi al cento per cento per l’inizio della stagione. Affiancato a lui si posizionerà la regina del mercato estivo, il montenegrino Stevan Jovetic, classe 89’ vero e proprio fenomeno per la compagine gigliata. Le riserve anche in questo caso sono molto valide. Nell’ultim’ora di calciomercato è arrivato anche Luca Toni, utilissimo alle cause gigliate.Infine la tecnica sopraffina di Adem Ljajic che anche lui può tornare davvero utile

 

Leonardo Andreini e Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *