Leonardo Andreini

L’angolo del Tattico: il Catania di Maran

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PORTIERE – Ad affiancare Andujar è arrivato dal Vicenza il 24enne Frison. I due si giocheranno un posto tra i pali ma l’argentino sembra essere il favorito nonostante divergenze societarie che lo hanno allontanato da Catania lo scorso Dicembre.

DIFESA – La difesa a quattro proposta da Montella sarà pressoché la stessa che vedremo anche quest’anno con Maran. Sulla fascia destra ci sarà Pablo Alvarez di ritorno dal prestito al Saragozza. La fascia sinistra invece vedrà alternarsi Marchese e Ciro Capuano. I centrali saranno ancora Legrottaglie e Spolli con Bellusci pronto a far rifiatare uno dei due o a ritagliarsi uno spazio come terzino destro. Occhio al nuovo acquisto Rolin, per il quale c’è grande attesa e curiosità

CENTROCAMPO – Anche a centrocampo riconfermato il trio che ha fatto benissimo lo scorso anno e composto da Almiron, Lodi e Biagianti tenuto fuori da numerosi infortuni la scorsa stagione. Il reparto è completato da Izco, Salifu, arrivato in prestito dalla Fiorentina e dall’argentino Lucas Castro chiamato soprattutto a far rifiatare i tre del tridente.

ATTACCO – Partiamo proprio da Barrientos blindato dalla dirigenza rossazzurra, che anche quest’anno giocherà nel tridente offensivo degli etnei dopo il buon campionato giocato l’anno scorso. A completare l’11 titolare ci saranno Bergessio al centro dell’attacco e il Papu Gomez, anch’egli per molto tempo in odore di trasferimento. Riscattato Antenucci e terminato il prestito di Morimoto dal Novara, il reparto è molto affollato, grazie anche alla presenza in rosa di Lanzafame, dello spagnolo Keko e di Catellani. Da valutare lo spazio che avranno questi cinque.

Leonardo Andreini e Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *