Orazio Rotunno

Premier League 1^giornata: Chelsea e City già super, crollo United e Liverpool

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

LONDRA, 22 AGOSTO – Tra verdetti annunciati, e sorprese inaspettate la prima giornata del campionato più affascinante d’Europa ha avuto inizio, lasciandoci in eredità già non pochi spunti. Parlare di  gerarchie è prematuro, ma qualche idea sull’andamento di questa stagione 2012/2013 è possibile sia maturata nel weekend inglese. Vediamo com’è andata.

CHELSEA E CITY LE SOLE BIG, A PICCO UNITED E REDS: ARSENAL ANONIMO – Ad impressionare maggiormente in questo primo turno di Premier sono senza dubbio i Campioni d’Europa in carica, che con un netto 0-2 asfaltano il Wigan fra le mure amiche, per un risultato che poteva essere ben più largo. Brilla da subito la stella di Hazard, un assist strepitoso sul primo gol di Ivanovic ed un rigore procurato e trasformato poi da Lampard il suo biglietto da visita. Con un Torres che pare rigenerato, ora tutto sulle sue spalle l’attacco dei blues privo del partente Drogba, e gli altri due acquisti Marin ed Oscar, assenti nella prima partita, i londinesi si candidano prepotentemente alla corsa al titolo al pari di City e United. Sofferta, ma importante vittoria del City, sotto a venti minuti dalla fine in casa contro i neo promossi ed ambiziosi ragazzi del Southampton, con carattere hanno ribaltato  il risultato con Dzeko e Nasri. Ancora a segno un Tevez che sembra aver superato i problemi passati con Mancini, mentre l’infortunio di Aguero sembra meno grave del previsto. Chi sembra non trovare pace è il Liverpool, dopo anni anonimi l’arrivo di Rogers sulla panchina dei reds sembrava poter dare la scossa ad un ambiente dimesso, e invece incappa in una brutta sconfitta contro il West Bromwich, un 3-0 che fa male e da cui rialzarsi quanto prima per non rischiare di gettar via un’altra stagione. Ma il risultato più inaspettato è senza dubbio quello giunto dal Goodison Park, casa Everton, che con un gol della stella Fellaini stende i red evils e getta nel buio la luce dell’esordio di Van Persie, subentrato a venti minuti dalla fine, e che praticamente non ha mai visto la palla. Urge trovare un intesa in fase offensiva, con il poker d’assi Rooney-Kagawa-Nani e appunto l’olandese che rischia di diventare un boomerang più che un’arma vincente. Delude infine l’Arsenal, che perde due stelle l’anno, prima Fabregas e Nasri, ora Song e Van Persie e non riesce mai a sbloccare il risultato anche per gli errori di Giroud sotto porta. Oltre ai risultati, per ora sembra mancare anche il bel gioco, di casa all’Emirates Stadium.

IL NEWCASTLE ABBATTE GLI SPURS, SHOW DI FULHAM, SWANSEA E WEST BROMWICH – Il big match di giornata aveva luogo al St.James Park fra Newcastle e Tottenham, con i padroni di casa capaci di imporsi per 2-1 al termine di una gara equilibrata ma ancora amara per il neo tecnico degli spurs Villas Boas. Se ne vede ben poco di equilibrio invece a Londra, col Fulham che asfalta il Norwich per 5-0 grazie alla tripletta di Petric, ed un Qpr che in casa ne prende altri 5 dallo Swansea, che cambia guida dopo l’addio di Rogers in direzione Liverpool, ma continua a stupire l’Inghilterra intera. L’impresa di giornata resta quella del West Bromwich, 3-0 al Liverpool e con grandi aspettative soprattutto per la sua stella, quel Lukaku scaricato dal Chelsea e che ad appena 18 anni, nonostante un fisico impressionante, va già in gol e si candida come una delle rivelazioni di quest’anno. E’iniziata la Premier, ha inizio lo show!

Ecco risultati e classifica prima giornata:

Arsenal-Sunderland 0-0
Fulham-Norwich 5-0:
QPR-Swansea 0-5:
Reading-Stoke City 1-1:
West Ham-Aston Villa 1-0:
Newcastle-Tottenham 2-1:
Wigan-Chelsea 0-2:
Manchester City-Southampton 3-2
Everton-Manchester United 1-0
West Bromwich-Liverpool 3-0

1 Fulham 1 1 0 0 5 0 5 3
2 Swansea City 1 1 0 0 5 0 5 3
3 West Bromwich Albion 1 1 0 0 3 0 3 3
4 Chelsea 1 1 0 0 2 0 2 3
5 Manchester City 1 1 0 0 3 2 1 3
6 Newcastle United 1 1 0 0 2 1 1 3
7 West Ham United 1 1 0 0 1 0 1 3
8 Reading 1 0 1 0 1 1 0 1
9 Stoke City 1 0 1 0 1 1 0 1
10 Arsenal 1 0 1 0 0 0 0 1
11 Sunderland 1 0 1 0 0 0 0 1
12 Everton 0 0 0 0 0 0 0 0
13 Manchester United 0 0 0 0 0 0 0 0
14 Southampton 1 0 0 1 2 3 -1 0
15 Tottenham Hotspur 1 0 0 1 1 2 -1 0
16 Aston Villa 1 0 0 1 0 1 -1 0
17 Wigan Athletic 1 0 0 1 0 2 -2 0
18 Liverpool 1 0 0 1 0 3 -3 0
19 Norwich City 1 0 0 1 0 5 -5 0
20 QPR 1 0 0 1 0 5 -5 0

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *