Redazione

La Bussola del Fantacalcio: Siena

La Bussola del Fantacalcio: Siena
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

COME GIOCHERA’: Si dice che buttare giù un gigante fa più rumore. Con tutta probabilità Serse Cosmi avrebbe preferito non dover fare tutto questo frastuono. Se infatti l’impresa si prospettava già ardua ai nastri di partenza, a renderla ancora più ostica ci si sono messe le squalifiche di Terzi e Vitiello e la penalizzazione di 6 punti comminata dalla giustizia sportiva. L’effervescente allenatore perugino schiera un coperto 5-3-2 molto lesto a ripartire all’occorrenza. Spazio quindi a due fluidificanti come Angelo e Del Grosso che fungeranno da elastico per dar manforte alla difesa e innescare il contropiede.La ciurma di Cosmi farà della resistenza fisica una delle sue migliori armi, supportata dalla tanta qualità in mezzo al campo di D’Agostino e Rosina atti a rifornire il tandem d’attacco Bogdani-Calaiò.

I TITOLARI: Subentrato in corsa al posto dell’infortunato Brkic, Gianluca Pegolo quest’anno si gode la titolarità fra i pali sin dalla prima giornata. Riconoscenza, questa, dovutagli a fronte delle gran prestazioni sfoderate non appena chiamato in causa. Linea difensiva che annovera Contini come unico reduce della passata stagione con al suo fianco Paci e Dellafiore. Ad infoltire il pacchetto difensivo Angelo e Del Grosso che dovranno consumare le fasce. In cabina di regia Gaetano D’Agostino, sarà lui a dirigere il terzetto di centrocampo completato da Vergassola e Rosina. In avanti i terminali offensivi Calaiò e Bogdani.

SCOMMESSE: I terzini negli schemi di Cosmi devono sapersi far trovare pronti anche al momento di pungere, quindi una pedina interessante potrebbe essere Cristiano Del Grosso, che nel finale di stagione scorso ha più volte trovato la via del goal. Difficile ipotizzare una stagione brillante per Alessandro Rosina, in un calcio in cui i muscoli lasciano sempre meno spazio alla fantasia. Assicurarsi Calaiò come 3^ o 4^ scelta, invece, potrebbe rivelarsi un affare se preso ad un prezzo contenuto.

RIGORISTI: Le massime punizioni verranno calciate da Calaiò e D’agostino. Quest’ultimo ha dalla sua anche di essere un ottimo stoccatore nelle punizioni dal limite.

ASSIST: A dettare l’ultimo passaggio saranno i piedi di D’Agostino, Vergassola e Rosina.

A cura di  Elia Antonelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *