Matteo De Angelis
No Comments

La Bussola del Fantacalcio: Roma

fantacalcio: squadra rivoluzionata quella giallorossa per questa nuova stagione. A partire dall’allenatore, il boemo Zdenek Zeman, che crescerà i giovani

La Bussola del Fantacalcio: Roma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Fantacalcio Roma

COME GIOCHERA’: Squadra rivoluzionata dal fantacalcio la Roma per questa nuova stagione. A partire dall’allenatore, il boemo Zdenek Zeman. Dopo la trionfale stagione a Pescara il tecnico è tornato nella capitale per stupire. L’idea iniziale è quella di una Roma schierata con il 4-3-3. I terzini dovranno spingere molto sulle fasce ma non dovranno lasciare scoperti i due centrali. I tre centrocampisti avranno molto lavoro da fare sia in fase di contenimento sia in fase più offensiva. Il trio d’attaccanti promette gol e spettacolo.

I TITOLARI: A porta Stekelenburg sarà protetto da un quartetto arretrato formato da Piris, Burdisso, Castan e Balzaretti. A centrocampo sicuri titolari De Rossi e Pjanic, ballottaggio tra Marquinho, Tachtsidis e Bradley per l’ultimo posto disponibile, con quest’ultimo favorito. I dubbi per il reparto avanzato sono molti: Totti, Destro e Lamela partono con un po’ di vantaggio rispetto agli altri ma Zeman ha più volte fatto capire che le gerarchie possono essere stravolte. Tutto dipenderà dalla voglia messa negli allenamenti settimana dopo settimana.

SCOMMESSE: Come scommesse vogliamo inserire i due nuovi acquisti giallorossi a centrocampo: Bradley e Tachtsidis. Lo statunitense è un punto fermo della nazionale e la scorsa stagione a Verona ha disputato un grande campionato. Il greco invece sarà alla prima avventura in Italia ma chi lo conosce ne parla un gran bene. Occhio anche a Destro e Bojan. Il primo si è consacrato lo scorso anno a Siena e promette gol per la causa giallorossa. Lo spagnolo invece avrà una seconda chance dopo gli alti e bassi della scorsa stagione: con Zeman i giovani potranno dimostrare il loro valore, consigliamo di puntare su di loro.

RIGORISTI: Il rigorista della squadra sarà l’eterno capitano Totti. Il numero dieci avrà l’incarico di calciare dagli undici metri. Qualora non dovesse esserci “er pupone” sarà De Rossi a battere i calci di rigore. Leggermente dietro troviamo l’italoargentino Osvaldo.

ASSIST: Mattia Destro e Pablo Osvaldo hanno nel colpo di testa uno dei loro punti di forza. Gli assist dunque potranno venire dai cross dei terzini: occhio dunque a Balzaretti e Piris. Punti bonus però potrebbero giungere anche dal reparto avanzato: i tre attaccanti potrebbero scambiarsi i ruoli di assistman e goleador. Particolare attenzione a Totti e Lamela.

 a cura di Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *