Redazione

Calciomercato Lazio, il Galatasaray esce allo scoperto per Zarate

Calciomercato Lazio, il Galatasaray esce allo scoperto per Zarate
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mauro Zarate, attaccante della Lazio

ROMA, 20 AGOSTO –  Nonostante le buone premesse, il futuro di Mauro Zarate potrebbe tornare a consumarsi lontano da Roma e dalla Lazio. L’attaccante argentino, rientrato alla base dopo la parentesi in prestito all’Inter, è da tempo al centro dell’interesse di numerose società estere, come il Galatasaray, che con i biancocelesti ha già fatto affari nella scorsa estate assicurandosi le prestazioni del portiere Fernando Muslera.

MAURO E RICARDO – Unal Aysal, presidente del club turco, è uscito allo scoperto, dichiarando le intenzioni della propria società di arrivare al giocatore 25enne: “È un obiettivo che riteniamo più alla nostra portata rispetto ad altri che stiamo seguendo al momento. La Lazio chiede 12 milioni di euro per cederlo. Noi proveremo a far scendere il prezzo, altrimenti ci ritireremo perché non siamo disposti ad accettare determinate condizioni. Come per Kaka, da parte mia c’è l’assenso per cercare di portare a termine entrambe le trattative“, le dichiarazioni rilasciate a Tumspor.com.

PROFESSIONE GLOBETROTTER – Campione del mondo con la Seleccion under 20 nel 2007, Zarate ha già fatto esperienza prima in patria tra le fila del Velez Sarsfield per poi assaporare le sfide in Qatar con l’Al-Sadd e in Inghilterra con il Birmingham. Proprio in Premier League si è fatto notare dai dirigenti capitolini che lo portarono in serie A nel 2008. Partenza sprint con due stagioni ad alto livello, con una Coppa Italia e una Supercoppa italiana in bacheca, per poi essere costretto all’esilio dai cattivi rapporti con l’ex tecnico laziale Edy Reja, da cui scaturì il passaggio all’Inter dove ha disputato 22 presenza andando a segno due volte. Petkovic finora gli ha dato fiducia, ma le sue doti sono ben apprezzate in Turchia.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *