Orazio Rotunno

Mercato Milan-Inter, lo scambio Cassano-Pazzini: trattativa LIVE

Mercato Milan-Inter, lo scambio Cassano-Pazzini: trattativa LIVE
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 20 AGOSTO – Il calciomercato si infiamma negli ultimi diegi giorni, come da prassi. E lo fa con il botto che non ti aspetti: Cassano-Pazzini stanno per scambiarsi maglia. Manca da definire il conguaglio che i rossoneri verseranno all’Inter, e la trattativa si chiude. C’è il sì dei giocatori, la disponibilità a trattare delle parti: seguiamo minuto per minuto gli eventi di una giornata che potrebbe regalare al calcio italiano uno dei pochi colpi ad effetto in un’estate avara di emozioni.

CASSANO CHIEDE LA CESSIONE, PAZZINI E’ FUORI ROSA: OK ALLA TRATTATIVA – Le prime indiscrezioni emergono nel pomeriggio di una domenica d’estate, calda e bagnata per i fortunati lungo le spiaggie italiane. Come una doccia fredda, gradita per molti ed inaspettata per altri, un’ultim’ora riporta di contatti ufficiali fra le due società milanesi in merito ad uno scambio fra gli ex-gemelli del gol: Cassano e Pazzini. All’Inter un conguaglio di 10 milioni di euro, cifra destinata a scendere, e non di poco, se si intende portare a termine l’affare. In serata, la mancanza di Fantantonio fra i convocati del Trofeo Berlusconi porta ad un’ulteriore conferma delle voci trapelate poche ore prima, fino alle parole di mister Allegri che ufficializza, ” Antonio ha chiesto di andar via, non so perchè, i motivi chiedeteli a lui “. Intercettato all’uscita dal “Giannello”, Galliani ribadisce: ” c’è una trattativa, Pazzini mi è sempre piaciuto, vedremo “. Tutto ha ufficialmente inizio, i sogni di alcuni e la rabbia di altri. Perchè se la Milano nerazzurra impazzisce per “el pibe di Bari”, da sempre tifoso interista e che già porta in alto la mente all’idea del trio Cassano-Snejider-Milito, c’è la parte rossonera che giudica Antonio un ingrato, rimesso in piedi dal Milan in tempo per gli Europei e ora smanioso di andarsene, per altro sull’altra sponda. Una vicenda che ricorda molto un’altra celebre fuga, quella di Ronaldo dall’Inter, direzione Madrid, ed indirettamente poi in rossonero. Siamo solo all’inizio di una trattativa comunque delicata, seguiamo insieme l’evolversi minuto per minuto:

ore 10.50 – Non sembrerebbe convinto il patron Berlusconi dell’affare: il nodo è soprattutto il conguaglio a favore dlel’Inter, giudicato eccessivo, oltre ad un gusto tecnico personale del Presidente, amante del bel gioco e quendi del genio di Cassano, e meno di un classico rapace d’area come Pazzini.

ore 11.30 – Pazzini è arrivato regolarmente ad Appiano Gentile per l’allenamento mattutino. La sua macchina è stata avvistata molto presto, rispetto all’inizio della seduta, probabilmente per sviare eventuali domande ed occhi indiscreti.

ore 12.20 – Sono attesi nel pomeriggio gli arrivi in sede dei procuratori, Tullio Tinti per Pazzini in via Turati, e Beppe Bozzo per Cassano in C.so Vittorio Emanuele. C’è l’ok di Stramaccioni ed Allegri, ora la palla passa agli agenti per l’accordo economico dei giocatori. Per Fantantonio si parla di un ingaggio pari a 3,5 milioni di euro, superiore a quanto percepisce in rossonero.

ore 14.15 – Telefonata diretta fra Moratti e Galliani: la trattativa parte ufficialmente. C’è un’intesa di massima pari a 7 milioni di euro pagabili in 3 anni.

ore 15.42 – Voci di corridoio parlano di un Silvio Berlusconi convinto dall’affare e che avrebbe quindi dato l’ok per il decollo della trattativa. Con il sì dei giocatori e quello dei rispettivi tecnici, resta solo da limare la differenza fra domanda e offerta delle due società, comunque non distante.

ore 16.27 – Tullio Tinti, procuratore di Pazzini, è appena entrato nella sede del Milan per discutere del contratto del suo assistito.

 

Orazio Rotunno

Share Button

2 Responses to Mercato Milan-Inter, lo scambio Cassano-Pazzini: trattativa LIVE

  1. Mike 20 agosto 2012 at 12:37

    Per salvare il milan visto ieri sera, non basta Pazzini ci vorrebbe un buon centrocampista (Sahin giovane e desideroso di dimostrare di essere un potenziale campione)un difensore forte e possibilmente veloce e se possibile Kaka'(anche al 70% farebbe la differenza in un milan senza classe).

    Rispondi
  2. puzzailsignorvincenz 20 agosto 2012 at 23:16

    Che schifo, pure Cassano ci tocca subire, cosa abbiamo fatto di male noi tifosi interisti per meritarci tutti questi vecchi a fine carriera? Ma i cinesi non vogliono anche l'altro 85% della società? MORATTI VATTENE, VATTENE, VATTENE!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *