Redazione

La Bussola del Fantacalcio: Sampdoria

La Bussola del Fantacalcio: Sampdoria
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

COME GIOCHERA’: il neo tecnico Ciro Ferrara ama schierare il 4-3-3, modulo già ampiamente sperimentato durante la sua esperienza con l’Under 21 e che, a Genova, che gli permetterà di sfruttare la rapidità e l’estro di numerose pedine dall’altro tasso tecnico. Al centro tre mediani di rottura capaci di dare il giusto equilibrio alla manovra. A gara in corso potremo assistere ad un 4-3-1-2 con l’utilizzo di un trequartista in grado di raccordare i due reparti.

I TITOLARI: In porta troviamo el Chiquito Romero che, nonostante l’esperienza nel campionato cadetto, è pur sempre il numero 1 della Nazionale argentina. De Silvestri, Gastaldello, Rossini saranno sicuramente i titolari della difesa a 4, restano in ballottaggio sulla fascia sinistra Castellini e l’ex reggino Costa. A centrocampo la partenza di Tissone mescolerebbe le carte di un reparto che vede certe le presenze del giovanissimo Obiang e dell’esperto Munari. Poli rimarrà e farà il titolare. Da valutare il rientro in Italia di Maresca. In attacco l’uomo gol è Maxi Lopez, affiancato dai rapidissimi Estigarribia ed Eder.

SCOMMESSE: Eder e Maxi Lopez promettono di arrivare entrambi a doppia cifra. L’argentino potrebbe essere davvero una macchina da gol, soprattutto grazie al modulo adottato dal tecnico napoletano. Il brasiliano ha deluso la scorsa stagione a Cesena, ma ha poi trascinato, con ottime prestazioni, i doriani nella massima serie. In difesa, impossibile non puntare sul capitano Gastaldello e su Costa. Per i palati più raffinati del fantacalcio meglio segnarsi il nome di Pedro Obiang: lo spagnolo originario della Guinea Equatoriale ha talento ed è pronto a dimostrarlo; per lui pochi bonus in zona gol ma tanta sostanza e un futuro sicuramente roseo. Per i nostalgici non può mancare uno come Maresca in rosa.

RIGORISTI: Anche in questo caso a dividersi il palio saranno Eder e Maxi Lopez; l’ex Milan e Catania non ha mai deluso dal dischetto e anche in questa stagione non dovrebbe smentirsi.

ASSIST: Per una squadra che privilegia l’utilizzo di un uomo d’aria di peso ( da non dimenticare la presenza di Pozzi ) le ali devono fare, e bene, il loro mestiere. In questo caso potremmo puntare sulla prima stagione da titolare del paraguayano Estigarribia e sulla presenza in rosa dell’ex Brescia Juan Antonio. Da non sottovalutare la voglia di riscatto di De Silvestri; l’eterna promessa del romano quest’anno deve essere mantenuta: assist come se piovesse.

 a cura di Francesco Tarricone

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *