Redazione

La Bussola del Fantacalcio: Juventus

La Bussola del Fantacalcio: Juventus
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

COME GIOCHERA’: Antonio Conte allenerà la squadra partendo dal consolidato 3-5-2, con i due laterali di centrocampo in grado di difendere e impostare l’azione. Al centro il regista detta le geometrie di una squadra in grado di muoversi come un’orchestra e di sfruttare gli inserimenti dalle retrovie. Messo in soffitta il 4-2-4, sarà il 4-3-3 il modulo di scorta: il tecnico salentino potrà sfruttare la velocità e la fantasia dei suoi attaccanti per non dar punti di riferimento agli avversari e continuare a fare dell’aggressività e dell’imprevedibilità un marchio di fabbrica della sua Juventus.

I TITOLARI: Buffon è l’inamovibile numero 1 e capitano di una squadra che avrà Barzagli, Chiellini e Bonucci in difesa ( con Lucio pronto a soffiare il posto al centrale di Viterbo ). Pirlo è il faro di un centrocampo che vede in Vidal e Marchisio i suoi uomini d’assalto. Sulla fascia, in attesa degli sviluppi delle trattative, ruoteranno De CeglieAsamoah e LichtsteinerIsla. In attacco Vucinic è forse l’unico ad avere il posto fisso, Matri e Giovinco saranno spesso in ballottaggio, in attesa che Marotta porti a casa il tanto desiderato bomber che spezzi la maledizione di un attacco dalle mille occasioni e dai pochi gol.

SCOMMESSE: Vucinic è l’arma letale di questa squadra, ma durante la stagione può avere devi vistosi cali di rendimento. Giovinco è un grande punto interrogativo, se si confermasse ai livelli di Parma sarebbe sicuramente da prendere. Come ha dimostrato in Supercoppa, l’asso nella manica di questa stagione sarà Asamoah: il ghanese non è un pezzo da 90 del fantacalcio, ma fra la fascia e la mediana potrebbe ritagliarsi numerose presenze.

RIGORISTI: Orfani di Del Piero, il toto rigorista vede Pirlo in vantaggio su Vidal ( che ha aperto la sua stagione ufficiale con un gol su rigore ) e su Giovinco.

ASSIST: Assist per la testa di Matri dovrebbero arrivare dagli esterni, ma il gioco di Conte prevede numerosi inserimenti da parte dei centrocampisti il ché premia ancora una volta Andrea Pirlo. Giovinco e Vucinic si contendono la fama di attaccante dall’assist facile. La duttilità di Isla potrebbe premiare il cileno e tutti coloro che sono intenzionati a dargli fiducia.

 a cura di Francesco Tarricone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *