Redazione

Mercato Roma: De Rossi dice sì a Mancini, il City anche su Jo-Jo

Mercato Roma: De Rossi dice sì a Mancini, il City anche su Jo-Jo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Daniele De Rossi

ROMA, 19 AGOSTO – Un altro italiano è sul punto di lasciare la nostra Serie A. Il City si è svegliato dal suo letargo estivo e dopo Jack Rodwell punta Daniele De Rossi. Capitan futuro, da tempo, era finito nel mirino dei vari top club europei: Real Madrid, Chelsea e proprio i Citizens che ora cercano di chiudere l’affare. Da quando è sulla panchina di Manchester, Mancini corteggia il romano ma in questi giorni le voci di mercato sembrano  sempre più realtà, perché i 9 milioni a stagione offerti dal Mancio sono fuori portata per il club giallorosso e perché vendere un ventinovenne per 30-35 milioni porterebbe un gran risparmio anche dal punto di vista degli ingaggi ai quali nella capitale si fa particolarmente attenzione. La volontà del neo tecnico Zeman era di costruire una rosa attorno al centrocampista classe’83 ma tutto ora sembra profondamente cambiato, perché l’azzurro sembra ormai convinto dalle avance dei campioni di Inghilterra. L’ultima parola aspetta alla proprietà americana. Intanto oggi ci sarà la presentazione all’Olimpico dei nuovi acquisti: Balzaretti, Destro e Piris e appunto di De Rossi non presente alla prima presentazione lo scorso 19 luglio. Inoltre Capitan futuro scenderà in campo questa sera cotro l’Aris di Salonnico, per l’ultima amichevole precampionato.

ANCHE JO-JO – Sul fronte offensivo i campioni d’Inghilterra si muovono ancora in Italia. Tramontato Robin Van Persie, finito ai cugini rivali dello United, il City ci prova con Stevan Jovetic. Lo shopping nel Bel paese quindi non si ferma, anzi, perché si sa che gli sceicchi non badano a spese e nella Serie A è risaputo che il bisogno di soldi è forte. Prima però si lavora in uscita ed Edin Dzeko è con le valigie in mano, con la Juventus concentrata sull’affare Fernando Llorente ma ancora vigile sull’ex Wolfsburg . Dopo aver monetizzato la dirigenza di Manchester si fionderebbe sul giovane montenegrino della Fiorentina, che con 30 milioni di euro sul piatto finirebbe con Tevez, Balotelli e Aguero.

Roberto Mancini, al Manchester City dal 2009

LA PROVOCAZIONE DI MANCINI – Secondo la Gazzetta, il tecnico di Jesi le ha provate tutte per De Rossi, usando parole discutibili: “Farai la fine di Totti, non vincerai mai nulla”, parole dure certo, ma che denunciano quella che è, forse, una grande frustrazione per il centrocampista, che ha sempre rifiutato, insieme a capitan Totti, tutte le offerte di trasferimento aggrappandosi sempre all’amore dei tifosi e alla maglia, valori che ormai in questo mondo del calcio, malato di soldi e di malcostume, sono ormai sempre più rari.

A cura di Giovanni Lorenzi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *