Andrea Croce

Mercato Roma, il City fa sul serio per De Rossi.

Mercato Roma, il City fa sul serio per De Rossi.
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 18 AGOSTO – Mancano poco più di 10 giorni alla chiusura dal mercato estivo e, con l’arrivo di “Lucifero”, la Roma giallorossa vivrà giorni caldissimi in attesa di notizie ufficiali su Daniele De Rossi. Il City, che ha sempre continuato a seguire il giocatore anche dopo il rinnovo del contratto, sembra aver sferrato l’attacco, forse decisivo.

MANCINI VUOLE SOLO UN RINFORZO – I campioni d’Inghilterra, pur non avendo venduto nessuno, sono ancora in attesa del colpo decisivo per essere competitivi anche in Europa. Roberto Mancini, da sempre estimatore di Daniele De Rossi, ha individuato da tempo il centrocampista di Ostia come l’ultimo tassello per completare un mosaico di tutto rispetto. Sembra che ora il City abbia rotto gli indugi per concludere l’affare. Le voci provenienti dall’Inghilterra parlano di un accordo di massima con l’entourage del giocatore, sulla base di un contratto di 4 anni a 7,5 mil a stagione più bonus. Naturalmente i dubbi non sono di natura economica o tecnica, perchè il progetto City sembra ben avviato e De Rossi si troverebbe a competere ai massimi livelli. Il rinnovo firmato con la Roma pochi mesi fa però non può essere cancellato in un giorno, e il giocatore continua a nutrire alcuni dubbi riguardo un trasferimento all’estero. A Roma sta bene e i suoi legami con la città, i tifosi e la sua famiglia in primis, lo hanno portato a firmare il rinnovo del contratto quando era praticamente svincolato.

LA ROMA CI PENSA – Sabatini pochi giorni fa aveva lanciato una sorta di sondaggio, dicendo che se fosse arrivata un’offerta fuori dal comune per De Rossi, nonostante la sua importanza per il progetto tecnico, il suo compito sarebbe stato di valutarla. Il DS della Roma ha probabilmente voluto vedere la reazione di una piazza calda come Roma, per evitare di spegnere il ritrovato entusiasmo che l’avvento di Zeman ha riportato dalle parti di Trigoria. Il nodo è sicuramente l’offerta del City, che ancora non è pervenuta, almeno formalmente, alla Roma. Le ultime cifre riportate dai giornali inglesi di 50-55 mil di Euro non sembrano affidabili, specie per un giocatore di quasi 30 anni che fino a 4 mesi fa poteva essere prelevato a costo zero. L’ultima offerta ufficiale, prima del rinnovo era di circa 22 mil e la Roma la rifiutò in una situazione molto più rischiosa. La sensazione è che se l’affare si farà, non sarà prima dell’inizio del campionato di Serie A e la cifra a cui la Roma non potrebbe dire di no parte da almeno 35 mil di euro.

IL SOSTITUTO – La piazza, come sempre in questi casi, è divisa a metà, ed è fresco il ricordo dei tifosi milanisti che hanno chiesto il rimborso degli abbonamenti sottoscritti dopo le cessioni di Thiago Silva e Ibrahimovic. Un sostituto all’altezza, in questa fase del mercato, è difficile da trovare, se non impossibile, anche perchè la trattativa è ancora in fase embrionale. Le piste portano di nuovo all’estero con i nomi di Witsel e De Jong, ma con quelle cifre a disposizione niente è precluso. Molto dipenderà anche dalla posizione scelta da Zeman per De Rossi. Nei prossimi giorni ne sapremo di più, mentre il lavoro di Sabatini  non conosce soste, visto che per l’amichevole di domani contro l’Aris di Salonicco non è stato convocato Borriello. La sua partenza sembra ormai vicina, con il Milan che nelle ultime ore sembra essere in prima fila. Per l’attaccante sarebbe un ritorno per sostituire proprio Zlatan Ibrahimovic, che 2 anni fa lo aveva costretto a fare le valigie.

A cura di Andrea Croce

Share Button

One Response to Mercato Roma, il City fa sul serio per De Rossi.

  1. Sergio De Angelis 18 agosto 2012 at 20:31

    mi dispiacerebbe moltissimo la partenza di De Rossi,ma non bisogna essere solo romanisti gli interessi della squadra la fanno i nostri dirigenti se la vendita è necessaria per acquistare altri giocatori possibilmente forti per farla ancora più forte che possiamo dire, aspetteremo il campionato per giudicare.Ricordatevi del caso Signori alla Lazio e sarete tutti più calmi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *