Redazione

Mercato Chievo: si pensa alle cessioni e ad Alfaro in attacco

Mercato Chievo: si pensa alle cessioni e ad Alfaro in attacco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VERONA, 16 AGOSTO – Il mercato del Chievo Verona vive una fase in cui tengono banco soprattutto le cessioni per sfoltire una rosa numericamente troppo ampia essendo composta da una trentina di elementi. Tuttavia l’infortunio ad Alberto Paloschi ha reso necessaria la ricerca di un nuovo attaccante e l’obiettivo principale è diventato Emiliano Alfaro che la Lazio ha messo sul mercato e che Giovanni Sartori aveva seguito già all’inizio di queste sessione di trasferimenti.

ALFARO PER SOSTITUIRE PALOSCHI – L’organico del Chievo era praticamente completo in tutti i reparti prima che Alberto Paloschi si procurasse una distorsione alla caviglia con interessamento dei legamenti. Il giovane attaccante di scuola Milan molto probabilmente dovrà sottoporsi ad un intervento e quindi rischia di dover rimanere fermo per circa tre mesi e di conseguenza Giovanni Sartori è dovuto correre ai ripari e si è subito messo alla ricerca di un attaccante che possa sostituire l’ex giocatore del Parma. I dirigenti clivensi hanno quindi riallacciato i contatti con la Lazio per Emiliano Alfaro, in uscita dalla compagine capitolina essendo chiuso dalle altre punte presenti nell’organico biancoceleste. L’attaccante uruguaiano piace molto allo staff tecnico veneto e potrebbe giungere a Verona in prestito oneroso con o senza diritto di riscatto dal momento che la Lazio crede nel giocatore e non vuole cederlo a titolo definitivo. La trattativa sembra ben avviata e l’ufficilità potrebbe giungere entro il fine settimana in modo da poter consentire al tecnico Mimmo Di Carlo di avere il giocatore in tempo per la prima giornata di campionato.

LE CESSIONI – Sul fronte delle trattative in uscita sono parecchi i giocatori gialloblu oggetto di interesse da parte di altri sodalizi della massima serie. All’Inter piace parecchio Marco Andreolli, cresciuto proprio nelle giovanili nerazzurre e che continua ad essere attentamente monitorato da Marco Branca e i suoi collaboratori. Restando in tema di difensori è da segnalare l’interesse del Bologna per Bojan Jokic, terzino sinistro sloveno classe 1986, che però difficilmente lascerà Verona mentre i rossoblu sono anche interessati alla punta Davide Moscardelli che con l’infortunio di Paloschi è stato tolto dal mercato ma che potrebbe lasciare il Chievo nel caso arrivasse un altro attaccante alla corte di Mimmo Di Carlo.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *