Redazione

Mercato Siena: vicini Rosina e Caldirola, sogno Guidetti per l’attacco

Mercato Siena: vicini Rosina e Caldirola, sogno Guidetti per l’attacco
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SIENA, 15 AGOSTO – Prosegue senza sosta il mercato del Siena con il Direttore Sportivo Stefano Antonelli che sta lavorando a numerose trattative per consentire di migliorare il livello qualitativo dell’organico a disposizione del tecnico Serse Cosmi. Il nome nuovo venuto alla luce nelle ultime ore è quello di Jonh Guidetti, attaccante del Manchester City, mentre molto vicine alla conclusione sono le operazioni che coinvolgono Luca Caldirola e Alessandro Rosina che a breve dovrebbero diventare ufficialmente dei giocatori del Siena.

IL SOGNO GUIDETTI – E’ l’attacco il reparto su cui si stanno concentrando maggiormente gli sforzi dei dirigenti toscani e l’ultimo nome venuto alla ribalta è quello di John Guidetti, attaccante svedese del Manchester City. La giovane punta, autore di 20 reti in 23 partite nello scorso campionato olandese nelle fila del Feyenoord, è rientrato nella squadra guidata da Roberto Mancini ma sta cercando una nuova sistemazione essendo chiuso dai numerosi fuoriclasse presenti nel reparto avanzato dei campioni d’Inghilterra in carica. Il desiderio del giocatore di origini italiane è quello di trovare un sodalizio che abbia fiducia in lui e lo ponga al centro di un progetto valido e il Siena potrebbe rappresentare la soluzione ideale sotto questo punto di vista. La trattativa si preannuncia comunque non facile, soprattutto per l’ingaggio percepito dal giocatore, ma Stefano Antonelli e i suoi collaboratori non lasceranno nulla di intentato per portare alla corte di Serse Cosmi questo rinforzo di notevole caratura tecnica e di grandi capacità realizzative.

ROSINA E CALDIROLA VICINISSIMI – Due operazioni molto vicine ad una conclusione positiva sono quelle che riguardano Luca Caldirola e Alessandro Rosina. Il difensore scuola Inter è in comproprietà tra i nerazzurri e il Cesena e il Siena sarebbe disposta a prelevare la metà del cartellino in mano ai romagnoli in cambio di Alessio Sestu, giocatore fuori dal progetto di Cosmi, e di un conguaglio economico. Il difensore della Nazionale Under 21 rappresenterebbe un rinforzo di spessore per la retroguardia senese e vedrebbe di buon occhio un trasferimento nella città del Palio che gli consentirebbe di debuttare nella massima serie italiana. Alessandro Rosina invece è già stato in prova per alcuni giorni nel ritiro del Siena e le sue capacità hanno convinto lo staff tecnico della compagine toscana che ha dato la sua approvazione all’ingaggio dell’ex trequartista di Parma e Torino. Il giocatore è quindi volato in Russia dove cercherà di liberarsi dallo Zenith, club al quale è ancora legato contrattualmente, per poi firmare con il Siena un accordo presumibilmente della durata di un anno con opzione per una o due stagioni successive.

LE ALTRE TRATTATIVE – I dirigenti toscani continuano comunque a seguire anche altre piste che potrebbero essere concretizzate nel caso sfumassero gli obiettivi principali del mercato del Siena. Per l’attacco si continua a monitorare l’argentino, classe 1991, Facundo Ferreyra, in forza al Banfield e a cui è interessato anche il Catania mentre per il centrocampo si guarda con interesse alla situazione di Giandomenico Mesto, in uscita dal Genoa ma richiesto da numerose società della massima serie in modo particolare Napoli, Lazio e Parma. E sempre per il reparto avanzato restano in stand by le candidature di Sergio Floccari, in esubero nella Lazio e al centro delle attenzioni di diversi sodalizi di serie A, e Luca Scapuzzi, giovane punta del Manchester City che potrebbe rientrare in Italia e piace, oltre che al Siena, anche al Brescia.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *