Redazione

Mercato Bologna: vicino Gabbiadini, tante richieste per Ramirez

Mercato Bologna: vicino Gabbiadini, tante richieste per Ramirez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BOLOGNA, 14 AGOSTO – Il mercato del Bologna prosegue nella ricerca di un attaccante in grado di sostituire il partente Marco Di Vaio a fianco di Robert Acquafresca con Manolo Gabbiadini sempre più vicino all’approdo in rossoblu e Sergio Floccari prima alternativa al giovane talento atalantino. Sul fronte delle uscite continua ad essere in bilico il futuro di Gaston Ramirez, cercato dall’Inter e da diverse squadre inglesi.

GABBIADINI O FLOCCARI? – Come detto la priorità per il mercato in entrata dei rossoblu rimane la ricerca di un attaccante che possa garantire durante il campionato un buon numero di reti. La dirigenza della compagine emiliana ha ormai ristretto la scelta tra Manolo Gabbiadini e Sergio Floccari con il giovane prospetto dell’Atalanta attualmente favorito per un approdo alla corte di Stefano Pioli. La giovane punta, da pochi giorni convocata da Cesare Prandelli per la partita amichevole di Ferragosto contro l’Inghilterra, sta per essere prelevato dalla Juventus in comproprietà e dovrebbe poi essere girato al Bologna in prestito in modo da poter giocare con continuità. La trattativa è in fase avanzata e dovrebbe concludersi entro questa settimana per un colpo di mercato che, di fatto, completerebbe la rosa a disposizione del tecnico Stefano Pioli. L’alternativa risponde al nome di Sergio Floccari, in uscita dalla Lazio e cercato da diverse società della massima serie. In questo caso il problema sarebbe rappresentato dall’ingaggio percepito dal giocatore, certamente fuori dai parametri della società rossoblu, che quindi dovrebbe essere in parte pagato dalla società del presidente Lotito.

LA SITUAZIONE RAMIREZ – Oltre all’ingaggio di una punta le attenzioni del mercato del sodalizio rossoblu sono concentrate sul destino di Gaston Ramirez, giovane talento uruguaiano cercato da parecchie società di livello sia in Italia che all’estero. Da tempo sul forte attaccante sudamericano è forte l’interesse dell’Inter che però difficilmente sarebbe in grado di soddisfare la richiesta del Bologna di 20 milioni cash per l’intero cartellino. La società nerazzurra punta a inserire alcune contropartite tecniche, come i prestiti di Samuele Longo e Juan Jesus, ma la società felsinea vuole solo un corrispettivo economico e al momento è ferma sulla sua richiesta iniziale. Questo anche a causa del fatto che il cartellino del giocatore appartiene ancora in parte al Penarol a cui andrebbe il 30% del ricavato dell’eventuale cessione e quindi il Bologna è decisamente intenzionato a non svendere il giocatore per incassare una cifra congrua al suo valore. Le incertezze dell’Inter hanno quindi favorito l’inserimento di alcune società inglesi a cui Ramirez piace parecchio e che non avrebbero problemi ad avvicinare la richiesta economica della società rossoblu. Nella corsa al giovane talento negli ultimi giorni oltre al Liverpool e al Tottenham si è aggiunto anche il Southampton, neopromosso in Premier League e desideroso di allestire una squadra all’altezza della massima divisione inglese. Non è da escludere comunque la permanenza di Ramirez a Bologna ma certo non sarà facile resistere alle sirene di squadre più blasonate che inoltre possono mettere sul piatto della bilancia ingaggi non alla portata della società emiliana.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *