Redazione

Mercato Fiorentina, Aquilani si presenta: “Voglio la numero 10”

Mercato Fiorentina, Aquilani si presenta: “Voglio la numero 10”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il centrocampista si è detto entusiasta della sua nuova avventura a Firenze

MOENA, 8 AGOSTO – Ha tanta voglia di ripartire e far bene Alberto Aquilani che, nel corso della conferenza stampa di presentazione, ci spiega i motivi che lo hanno indotto a sposare la causa viola: “La Fiorentina mi ha voluto fortemente, ha un progetto che reputo nuovo e molto interessante, qui ci sono i presupposti per fare molto bene, non ho avuto dubbi nello scegliere”.

NUMERO 10 – Aquilani vuole ripagare sul campo la fiducia che la Fiorentina ha riposto in lui, magari emulando le gesta di due campioni del calibro di Baggio e Rui Costa: “Se ci sarà la possibilità chiederò la maglia numero 10, la prenderei con molto piacere, sarebbe un sogno, chiunque vorrebbe indossarla“.

JOVETIC E OBIETTIVI – Il centrocampista si è detto ottimista in merito alla permanenza del fantasista montenegrino: Jovetic è il giocatore con più qualità, è un potenziale fuoriclasse. Mi auguro che possa rimanere”. Sugli obiettivi in vista della prossima stagione:  “E’ difficile far pronostici e fissare obiettivi per quest’anno. Dopo due-tre stagioni senza successi, che magari si meritava, per la Fiorentina e’ il momento di ripartire – sottolinea il neo acquisto viola -. C’è un cambiamento di 10-12 giocatori, un nuovo allenatore, una struttura nuova. Se siamo qui è perché vogliamo cambiare la tendenza”.

SEDOTTO E ABBANDONATO – Sugli ultimi due anni trascorsi prima alla Juventus e poi al Milan, Aquilani si esprime così:  “Andai alla Juve in prestito secco, il riscatto era molto alto e non fu esercitato, cosa di cui sapevamo tutti. Al Milan, alla 22esima partita mi fu comunicato che non ne avrei fatte altre tre. Comunque sono stati corretti perchè me lo dissero. Come poi è arrivata l’offerta della Fiorentina, ho accettato subito“.

 

Michele Lestingi

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *