Leonardo Andreini

Esclusiva SportCafè24, intervista a Bernardo Brovarone

Esclusiva SportCafè24, intervista a Bernardo Brovarone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FIRENZE, 8 AGOSTO – Abbiamo il piacere di raccogliere una breve intervista con Bernardo Brovarone, grande tifoso viola, ma soprattutto intermediario di mercato. In passato ha lavorato al fianco di squadre importanti come il Parma, e infine ha un grande rapporto con Franco Baldini, attuale D.G. della Roma:

Bernardo, da grande tifoso viola, come valuti il mercato della Fiorentina fino ad oggi?

La Fiorentina si e’ mossa con grande abilità e saggezza sul mercato in accordo con il proprio allenatore. Questa sinergia che esiste fra i due direttori e il tecnico e’ ciò che mancava prima alla squadra viola: oggi emergono chiari i risultati di questo gruppo di lavoro che si sta muovendo a fari sempre spenti e con grande competenza e conoscenza del mercato internazionale. Complimenti a loro davvero.


Inevitabile la domanda su Jovetic, resterà a Firenze fino alla fine del suo contratto oppure no?

La vicenda Jovetic nonostante le rassicurazioni del presidente non la vedo così chiara… Penso che il ragazzo voglia lasciare assolutamente Firenze e la stessa Juventus sia ancora ben concentrata su di lui cercando di studiare la soluzione migliore per sferrare l’attacco decisivo. Ma ci sono le speranze che possa restare in viola, questo sicuro… e soprattutto me lo auguro di cuore perché lui per noi quest’anno diventa fondamentale.


Qual è secondo te la squadra che si è mossa meglio in questa sessione di mercato?

Roma, Juventus e Fiorentina sono secondo me le regine del mercato fino a ora. La Juventus ha preso due tre giocatori importantissimi e ne prenderà pure un altro, scegliendo secondo me con grande lucidità le caratteristiche necessarie alle loro esigenze. La Roma ha due dirigenti che vivono su un altro mondo: non esiste un altro Franco Baldini…e Walter Sabatini è di una sapienza calcistica superiore. Grazie a queste due persone oggi la Roma è la squadra secondo me con più prospettiva, anche immediata, e soprattutto ha creato un progetto vero che porterà questa società nell’élite del calcio mondiale. Complimenti sinceri a loro! La Fiorentina mi ha sorpreso tantissimo, facendo veramente un grande lavoro… oggi sta tornando ad essere una delle società più importanti in Italia,molto ben strutturata. E finalmente rimotivata. La famiglia è tornata vicino alla squadra e a Firenze se tornerà la vecchia atmosfera di sempre saranno battaglie emozionanti, al Franchi e fuori.

Juve e Milan aspettano il top player: chi pensi possa arrivare in queste due squadre?

Secondo me Juve e Milan si contenderanno Dzeko fino alla fine del mercato,e lui sarà il top player di una di queste due squadre. Occhio al Milan su Robben…

Le partenze illustri di Thiago Silva,Ibra e Lavezzi hanno tolto davvero quel qualcosa in più alla Serie A?

Non solo gli addii di Ibra e Lavezzi hanno debilitato il nostro campionato,oggi in Italia si pensa a ritrovare gli equilibri economici e gestionali dei club. e sono certo che in futuro questa strategia pagherà lautamente. Sono cicli, per noi oggi e’ così, ma in futuro usciranno nuovamente gli Ibrahimovic i Lavezzi ecc… perché agli italiani fare calcio non lo insegnerà mai nessuno.

Il giovane più promettente della Serie A?

Il giovane più promettente è senza dubbio Erik Lamela, un giocatore formidabile e sono certo che lo dimostrerà nel tempo.

Infine, quale sarà la squadra rivelazione dell’anno?  

La squadra rivelazione a mio avviso sarà la Roma di Zeman. E se posso aggiungere un altro nome,dico Fiorentina! Il cuore mi bussa forte…

Ringraziamo Bernardo Brovarone per la grande disponiblità.

 

Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *