Matteo De Angelis

Juventus-Napoli, cresce l’attesa per la Supercoppa italiana

Juventus-Napoli, cresce l’attesa per la Supercoppa italiana
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PECHINO, 8 AGOSTO 2012 – 6 maggio 2012. La Juventus supera il Cagliari sul campo neutro di Trieste e si laurea campione d’Italia con una giornata d’anticipo, grazie alla contemporanea sconfitta del Milan nel derby contro l’Inter. 20 maggio 2012. Il Napoli batte 2-0 la Juventus nella finale di Coppa Italia infliggendo il primo k.o. stagionale ai bianconeri di Antonio Conte. E ora la storia continua. Juventus e Napoli si incontreranno nuovamente sabato 11 agosto a Pechino per provare a conquistare il primo trofeo della nuova stagione, la Supercoppa italiana.

COME SI PREPARANO GLI AZZURRI – La squadra di Walter Mazzarri è pronta. Smaltita la nausea per il lungo viaggio e recuperato lo sballamento causato dal fuso orario, i partenopei hanno già sostenuto i primi allenamenti nella capitale cinese. Resta da capire se Cavani, da poco tornato dall’avventura poco fortunata a Londra con la sua nazionale, partirà titolare o se Mazzarri preferirà puntare su qualche altro attaccante. Intanto iniziano a circolare le prime polemiche: due fedelissimi del tecnico partenopeo, il tattico Enzo Concina e l’osservatore Claudio Nitti, sarebbero stati mandati ad osservare l’allenamento pomeridiano della Juventus. Ne è subito nata una contesa tra le due società e il ds napoletano Bigon è stato chiamato da alcuni dirigenti bianconeri che si sono lamentati per il comportamento scorretto degli avversari.

COME SI PREPARANO I BIANCONERI – La Juventus non arriva alla gara nel migliore dei modi possibili. Le vicende legate al calcioscommesse hanno lasciato non pochi strascichi nell’ambiente bianconero. Conte, Bonucci e Pepe rischiano di dover abbandonare per un lungo periodo i campi da gioco. Intanto però, in attesa dei verdetti, la Juventus sarà guidata da Massimo Carrera nella sfida di sabato contro il Napoli. Tornando alle vicende calcistiche, si è risolto il piccolo giallo legato al portierone della nazionale Gigi Buffon: il numero uno bianconero, che si era fermato durante il riscaldamento prima dell’amichevole contro il Malaga, è regolarmente tornato ad allenarsi e sarà a disposizione per la partita. Ottimista il leader del centrocampo bianconero Andrea Pirlo: “Siamo venuti qui con grande entusiasmo, in Cina abbiamo tanti tifosi e teniamo molto alla Supercoppa”.

DEL PIERO, LAVEZZI, MAZZOLENI – Sarà una partita particolare, non solo per il fatto che sabato si affronteranno due tra le più blasonate squadre italiane. Quella “cinese” sarà la prima gara ufficiale dei due club senza Del Piero e Lavezzi. I bianconeri non avranno più dalla loro parte la classe e l’esperienza del capitano numero 10, i partenopei dovranno fare a meno dell’erede di Maradona, quel “pocho” forse troppo frettolosamente accostato al dio del calcio e forse altrettanto frettolosamente allontanatosi da Napoli per la nuova avventura parigina. La gara, in programma alle 14 ora italiana, sarà diretta da Paolo Mazzoleni. L’arbitro bergamasco sarà affiancato dagli assistenti Faverani e Stefani. E ci sarà anche la novità dei giudici di porta.

a cura di Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *