Connect with us

Podcast

Condizioni stabili per Alex Zanardi: trasferito all’Ospedale di Padova. La Supercoppa Italiana si giocherà a Reggio Emilia | Podcast TG Sport

Pubblicato

|

alex zanardi

Arrivano novità per Alex Zanardi, ricoverato dal 19 giugno scorso dopo uno scontro frontale contro un camion con la sua handbike. Dopo aver riportato gravi fratture craniche e lesioni al cervello, il campione paralimpico bolognese è stato sottoposto a diversi interventi chirurgici ed è stato ricoverato prima al policlinico le Scotte di Siena. Per tre giorni, poi, in un centro specializzato vicino Lecco (Villa Beretta a Costa Masnaga) e quindi al San Raffaele di Milano.

Alex Zanardi trasferito all’Ospedale di Padova: condizioni stabili

L’Ospedale San Raffaele informa che oggi Alex Zanardi è stato trasferito presso l’ospedale di Padova“. Così spiega in una nota la struttura di Milano dove era stato trasferito lo scorso 24 luglio. “Il paziente – si legge nel comunicato dall’ospedale – ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità. Ciò ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera dotata di tutte le specialità cliniche necessarie e il conseguente avvicinamento al domicilio familiare“.

Il paziente, giunto al San Raffaele il 24 luglio scorso, in condizioni di grave instabilità neurologica e sistemica, ha affrontato dapprima un periodo di rianimazione intensiva. Quindi un percorso chirurgico, in primo luogo per risolvere le complicanze tardive dovute al trauma primitivo e in seguito per la ricostruzione facciale e cranica. Negli ultimi due mesi, ha potuto intraprendere anche un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva. Ad Alex e alla sua famiglia tutto l’ospedale augura un futuro di progressivo miglioramento clinico“.

Ufficiale, la Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli si giocherà a Reggio Emilia

Ora è ufficiale, la finale di Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli verrà giocata il 20 gennaio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. A confermarlo è la stessa Lega Calcio attraverso un comunicato.

Il trofeo, giunto alla 33ª edizione, sarà disputato per la ventunesima volta in Italia, a fronte delle undici edizioni assegnate all’estero: quattro volte in Cina, due volte negli Stati Uniti, in Qatar e in Arabia Saudita e una volta in Libia, a dimostrazione del prestigio e della considerazione che il calcio italiano da sempre riscuote in tutto il mondo. La pandemia da Coronavirus, con cui tutto il mondo sta lottando, ha però obbligato i vertici del calcio a scegliere quella italiana come prossima sede per il trofeo che vedrà contrapposte le vincitrici di Scudetto e Coppa Italia della scorsa stagione.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24