Connect with us

Pubblicato

|

È una fumata bianca che porta una valanga di soldi quella che si è registrata oggi a Roma, dove si riuniva la Lega Serie A. A voto unanime è stata infatti accettata l’offerta dei fondi di investimento CVC-Advents-Fsi, che ha messo sul piatto 1.7 miliardi di euro per il 10% della gestione e commercializzazione dei diritti televisivi.

Ossigeno puro per il mondo del calcio italiano, tra i più colpiti dalle conseguenze della pandemia Covid-19. Servivano 14 voti su 20 e tra i sicuramente favorevoli, alla vigilia c’erano Paolo Scaroni per il Milan, Claudio Lotito per la Lazio, Massimo Ferrero per la Sampdoria, Aurelio De Laurentiis per il Napoli e Guido Fienga per la Roma. Alla fine è arrivata l’unanimità, a conferma della necessità dell’investimento. La Serie A prova a ripartire, aspettando di tornare alla normalità.

La #SerieA respira, arriva una boccata di ossigeno.
Le ultime news da #Napoli-#Milan 👇

Pubblicato da SportCafe24 su Giovedì 19 novembre 2020

Lazio, Inzaghi prova a mediare per Luis Alberto

A proposito di normalità, tiene ancora banco in casa Lazio la doppia polemica dei tamponi fantasmi e di Luis Alberto. Il fantasista spagnolo, infatti, aveva criticato le scelte della società, che di recente ha acquistato un aereo di linea personalizzato con i colori e il nome della squadra, mentre, stando alle sue parole, non paga lo stipendio ai giocatori. Immediatamente è arrivata la batosta dalla dirigenza, che lo ha escluso dai convocati per la prossima sfida di campionato, con tanto di multa di 50 mila euro. A mediare tra le due parti è adesso Simone Inzaghi. Il tecnico laziale vuole averlo a disposizione per la sfida di sabato prossimo contro il Crotone. Per il momento, però, da Lotito non sono apparsi segnali di apertura.

Barcellona, Xavi è pronto. Griezmann sul mercato

Dal calcio nostrano ci spostiamo a quello estero, volando in Spagna, precisamente a Barcellona. A parlare è il candidato alla presidenza dei blaugrana, Victor Font, che ai microfoni di Cadena Cope ha parlato del futuro del club che punta a guidare. Un futuro che non porta il nome di Koeman, ma di Xavi: “è la persona migliore possibile per guidare il nostro progetto sportivo. Voglio che Messi ci ascolti e capisca quali sono le nostre intenzioni. Vogliamo che conosca il nostro progetto. Per noi è essenziale che non se ne vada e sono sicuro che Xavi possa convincere Leo. Messi è insostituibile per noi“.

Parole diverse invece per Antoine Griezmann, che sta deludendo e non poco in Catalogna. Nelle parole di Font, il francese è addirittura un “acquisto che non avremmo dovuto fare“. Parole che suonano come un addio certo. E le big di mezza Europa già scalpitano.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24