Connect with us

BetCafe24

Juve, la linea verde continua: i giovani sulla lista di Paratici

Pubblicato

|

Kulusevski, Demiral, De Ligt, Bentancur, Chiesa: la rivoluzione di Andrea Pirlo parte dai giovani under 23. Forti, alcuni già pronti, ma soprattutto motivati e di qualità. Fabio Paratici, nelle prossime sessioni di mercato, cercherà di portare avanti il progetto mettendo linfa nuova in alcuni reparti e cercando di regalare altri talenti al neo allenatore juventino. Quali sono i talenti sul taccuino del ds bianconero?

Manuel Locatelli (55%)

Classe ’98, il centrocampista del Sassuolo è il prescelto per ricevere le chiavi del centrocampo di Andrea Pirlo. In estate i bianconeri ci hanno provato insistentemente, ma il Sassuolo ha detto no. A gennaio potrebbe esserci un altro tentativo, ma la sensazione è che Locatelli e la Juventus siano promessi sposi.

Erling Haaland (35%)

La traatativa che porterebbe Haaland a Torino è, invece, più a lungo raggio. Mino Raiola e Fabio Paratici hanno parlato tanto nelle scorse sessioni di mercato, ma alla fine la scelta migliore per il norvegese è stata quella di trasferirisi in Germania, al Borussia Dortmund, dove la sua crescita poteva essere maggiore. La clausola rescissoria di 75 milioni, però, dà l’idea che il calciatore si vede già in lidi più importanti: la Juventus è vigile su di lui.

Gianluca Scamacca (25%)

L’attaccante classe ’99 ha già messo a referto i primi gol con la maglia del Genoa; anche lui di proprietà del Sassuolo, ha tanti occhi addosso dalle big italiane, dopo essere stato scartato dalla Roma in giovanissima età, quando ha preferito trasferirsi in Olanda. Tra i bianconeri e il Sassuolo ci sono, come sempre, grandi rapporti: Scamacca potrebbe essere l’attaccante bianconero del futuro.

Eduardo Camavinga (10%)

È un classe 2002, ha soli 18 anni e tutto il mondo già parla di lui. Il talentino del Rennes ha stregato tutti, persino Didier Deschamps, che l’ha convocato in Nazionale, dove Camavinga ha trovato la gioia del primo gol con la maglia della Francia. Prendero sarà difficile, molto difficile: il Rennes chiede 50 milioni cash, tanti per le casse dei bianconeri. Paratici potrebbe, però, cercare di far abbassare le pretese, visto che in questo momento Daniele Rugani si trova in prestito in Francia.

 

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24