Connect with us

Lazio

Lazio, idea low cost per gennaio. I due nomi caldi per la Roma | Podcast calciomercato

Pubblicato

|

Reduci da due brillanti vittorie ai danni di Torino e Fiorentina, la Roma e la Lazio possono godersi un periodo di rinnovata felicità e ottimismo.

Le squadre allestite in estate sembrano delle macchine che ancora non hanno dato pieno sfoggio delle loro potenzialità ma i primi, positivi, segnali iniziano ad arrivare adesso. Ma complici delle prestazioni non ancora convincenti al 100%, come nel caso della Roma, o alcune numerosissime assenze causa Covid-19, come nel caso della Lazio, gli occhi delle due romane sono già puntati a gennaio, quando si potrà sistemare qualcosa sul mercato. Vediamo allora quali sono gli obiettivi più a stretto giro delle due squadre.

Lazio, l’idea low cost si chiama Domgjoni

Sulla scrivania di Igli Tare, in quel di Formello, è da tempo aperto il fascicolo che porta il nome di Toni Domgjoni, centrocampista croato classe 1998, naturalizzato svizzero ma di origini kosovare. Attualmente è in forza allo Zurigo, dove milita dal 2009. Tutta la trafila nelle giovanili svizzere fino ad arrivare in prima squadra, dove ha collezionato 27 presenze e due reti.

Mediano dalle spiccate doti difensive, su di lui si sono già mosse l’Udinese ma soprattutto l’Atalanta.

Il ragazzo si libererà a giugno 2021 a parametro zero e Claudio Lotito ha già fiutato la possibilità di prenderlo gratis in estate. Simone Inzaghi, però, preme per averlo già a gennaio, con lo Zurigo che potrebbe accontentarsi di monetizzare il minimo indispensabile pur non di perderlo senza incassare un centesimo.

Roma, occhi all’attacco con El Shaarawy e Milik

I due nomi caldi in casa Roma sono due vecchie conoscenze del mercato estivo. Con Zaniolo ai box fino a marzo, con Pastore ormai vero e proprio fantasma dalle parti di Trigoria, con un Carles Perez che fatica a imporsi e un Borja Mayoral a tratti impacciato, Paulo Fonseca ha chiesto ai Friedkin uno sforzo per avere nuovi elementi in attacco.

Le vie del calciomercato portano a due calciatori che erano stati vicinissimi in estate. Il primo è quel Stephan El Shaarawy il cui ingaggio è saltato per un soffio, l’altro è Arkadiusz Milik, un altro che si libererà a giugno a parametro zero. Se per l’esterno italiano l’affare sembra veramente fatto (c’è già l’accordo sull’ingaggio), più difficile sarà convincere De Laurentiis. Ma anche in questo caso il tempo è alleato delle romane, basta solo aspettare.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24