Sebastian Mongelli

Calciomercato, incontro tra Preziosi e Lotito. Aria di affari?

Calciomercato, incontro tra Preziosi e Lotito. Aria di affari?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FORTE DEI MARMI, 5 AGOSTO – Da poco più di un’ora i presidenti di Lazio e Genoa stanno discutendo del futuro di diversi calciatori di entrambe le squadre.

COSA VUOLE LA LAZIO – La Lazio si sa, è alla ricerca di un difensore centrale, di un terzino sinistro e anche di un centrocampista, analizziamo ruolo per ruolo chi sono i maggiori indiziati. Per quanto riguarda il difensore centrale il nome più gettonato è quello dello svedese Granqvist che ha mostrato un certo interesse nel trasferirsi al club capitolino, e considerando che l’agente del difensore ha già parlato con la Lazio la trattativa potrebbe chiudersi senza non troppi problemi. Per il ruolo di terzino sinistro la Lazio ha pensato ad uno tra Antonelli e Mesto, il primo sembra voler restare a Genoa per riscattarsi da un’ultima stagione non troppo positiva a causa dei numerosi infortuni, il secondo invece interessa a molte squadre e la sua età non dovrebbe essere l’ideale per una Lazio che sta cercando di abbassare l’età media della squadra. La Lazio sta pensando anche ad Aogo, terzino sinistro dell’Amburgo, seguito attentamente da Tare, resta ancora aperta anche la possibilità di arrivare a Peluso. Per il ruolo di centrocampista il maggior indiziato è l’ex rossonero Alexander Merkel, il 20enne nelle ultime uscite, prima di infortunarsi, aveva dimostrato di poter meritare palcoscenici più grandi per fare il grande salto.

COSA VUOLE IL GENOAPreziosi sta cercando un portiere e un regista a cui affidare le chiavi del gioco rossoblu. Per il ruolo di portiere il presidente genoano ha mostrato interesse verso Juan Pablo Carrizo che negli ultimi mesi passati a Catania ha dimostrato sicurezza tra i pali e considerando che è stato quasi sempre nel giro della nazionale argentina sarebbe un ottimo colpo in entrata. Il regista individuale invece sarebbe stato individuato in Matuzalem, il centrocamposta soprannominato “il professore” dopo gli screzi con la dirigenza biancoceleste, dovuti alla mancata presentazione pre-ritiro alle visite mediche di rito e all’impossibilità di poterlo rintracciare, cambierà sicuramente maglia e per lui si sono fatte sotto Milan e appunto il Genoa di Preziosi.

Le trattative sono tutte agli inizi, ma conoscendo i presidenti di entrambe le squadre, riuscirebbero a trovare accordi in un secondo. Offerte in denaro non arrivano, e allora ci si affida agli scambi, pratica ben conosciuta e utilizzata da Lotito e Preziosi.

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *