Connect with us

Podcast

Juve-Barça: accuse all’arbitro e dubbi su Pirlo. Serie A, c’è l’idea per superare la crisi | Podcast TG Sport

Pubblicato

|

Tra calcio giocato e Coronavirus, continua questa stagione pesantemente condizionata dai problemi economici. La crisi del calcio sta per investire i club di tutto il mondo, ma in particolare la Serie A la situazione potrebbe presto precipitare.

Serie A, l’idea per superare la crisi: taglio degli stipendi ai calciatori

Ecco perché il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, lavora per trovare una soluzione. Un’idea sarebbe quella di dettare un taglio degli stipendi ai calciatori a livello europeo e generale, poiché le cifre dei contratti sottoscritti prima della pandemia non sarebbero più in linea con quelle del mondo di oggi in crisi. La soluzione è estrema e solleverebbe tantissime critiche, ma la situazione si fa sempre più complicata col calcio italiano in grande difficoltà.

Notizie Juventus, Pirlo e l’arbitro Makkelie nell’occhio del ciclone dopo la gara con il Barcellona

La sconfitta in Champions League della Juventus per 0-2 con il Barcellona ha sollevato dubbi sul progetto tecnico di Andrea Pirlo, che fatica a dare un’idea di gioco concreta alla squadra. Al tecnico va dato tempo, ma per il momento i risultati sono al di sotto del potenziale di una formazione stellare come quella bianconera.

#Ronaldo oltre le righe.
Esempio non corretto da una star con oltre 240 milioni di follower?

Pubblicato da SportCafe24 su Giovedì 29 ottobre 2020

La sconfitta ha comunque scatenato critiche anche nei confronti dell’arbitraggio del direttore di gara Danny Makkelie. È il caso di Lapo Elkann, che si è espresso sui social: “Complimenti ai 12 giocatori del Barça“. Chiaro riferimento alla classe arbitrale, protagonista dell’annullamento di tre gol ad Alvaro Morata, del rosso a Demiral ed il rigore fischiato contro i bianconeri a causa del fallo di Bernardeschi su Ansu Fati, sul quale si nutre più di qualche dubbio sulla posizione del fallo, che sarebbe avvenuto fuori dall’area di rigore. Episodio a parte, la vittoria del Barcellona è stata legittimata da una prestazione superiore da quella offerta dalla Juventus.

Ci siamo per la risoluzione del contratto di Sarri

Infine sempre la Juventus pare stia per dire addio a Maurizio Sarri. L’allenatore sta per risolvere il contratto che lo lega al club piemontese dopo l’esonero dello scorso agosto anche a causa della brutta eliminazione in Champions per mano del Lione. Ora, per il tecnico una nuova avventura, con la Fiorentina sempre vigile nonostante la fiducia rinnovata di Commisso nei confronti di Beppe Iachini.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24