Connect with us

Podcast

Hakimi falso positivo? Inter infuriata! Pjanic attacca Sarri | Podcast TG Sport

Pubblicato

|

notizie serie a sarri pjanic

Le notizie più importanti in Serie A sono legate al campionato, condizionato giocoforza dalla situazione legata al Covid in Italia. A Napoli la scorsa notte si sono viste scene di ordinaria follia, con la gente scesa in strada per protestare contro coprifuoco e lockdown imposto in Campania dal governatore De Luca. Danni ad auto e aggressioni a polizia e giornalisti, questo il il bilancio della serata che conta anche due arresti. Il tutto mentre la squadra di Gattuso è intenta a preparare il derby con il Benevento.

Notizie Serie A, Inter furiosa dopo il caso Hakimi

Il Covid ha creato problemi, più nello specifico calcistico, anche all’Inter. I nerazzurri hanno dovuto fare a meno di Hakimi nel match di Champions League contro il Borussia Mönchengladbach, con l’ex Dortmund risultato positivo a poche ore dal calcio d’inizio. E qui nasce la beffa. Poche ore dopo, infatti, il tampone del marocchino ha dato esito negativo, per quello che è sembrato essere a tutti gli effetti un caso di falsa positività.

L’Inter, e soprattutto Antonio Conte, sono furiosi, in quanto al giocatore è stata negata la possibilità di scendere in campo, per quello che potrebbe essere stato un errore. Hakimi intanto ha ripetuto il test e nelle prossime ore si scoprirà se il giocatore poteva giocare nel match contro il Borussia.

LEGGI ANCHE: I bookmakers quotano l’addio di Dybala, derby di Milano per Milenkovic

Pjanic all’attacco: Sarri sotto accusa

Intanto hanno fatto rumore le parole di Miralem Pjanic, ora in forza al Barcellona. L’ex calciatore della Juventus è tornato a parlare del suo rapporto con Maurizio Sarri, che lo ha visto passare più momenti bui che felici. “Ciò che mi è piaciuto meno di lui è stato che non aveva fiducia in noi come uomini. Non puoi non fidarti dei tuoi giocatori e per questo ci sono rimasto male. Questo mi ha davvero disturbato, a me come altri in spogliatoio“. A dimostrazione di come davvero tra Sarri e l’ambiente Juve non si fosse creato un legame tale da permettere al tecnico toscano di restare sulla panchina bianconera.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24