Connect with us

Multimedia & Podcast

La Juventus ci prova, pazza idea Mbappè! CR7 elude l’isolamento: la FIGC apre un fascicolo | Podcast

Pubblicato

|

Tra trattative e indiscrezioni continua ad agitarsi il calciomercato per i club di Serie A. Dall’estero giunge una voce che vede protagonista la Juventus. I bianconeri avrebbero messo nel mirino addirittura Kylian Mbappè in vista della prossima estate. L’offerta che la Vecchia Signora sarebbe pronta a mettere sul piatto sarebbe pazzesca: ben 400 milioni di euro. Cifra che renderebbe il francese il calciatore più pagato della storia del calcio.

Calciomercato Serie A, pazza idea Juventus: Ronaldo per Mbappè

Ovviamente la spesa sarebbe attenuata da una cessione eccellente, ovvero quella di Cristiano Ronaldo che farebbe il percorso inverso. L’addio del portoghese permetterebbe alla società di risparmiare circa 60 milioni di euro lordi. Per il momento si tratta di un’indiscrezione che non trova conferma in Italia, ma che alla Juventus piaccia un campione come Mbappè è decisamente senza dubbi.

calciomercato serie a mbappè

Calciomercato, gli intrecci del Real Madrid con la Serie A

In vista del mercato di gennaio saranno comunque tanti i calciatori che cambieranno squadra, perché non rientrano nei piani tecnici degli attuali club. Tra questi c’è Luka Jovic, che ha già ricevuto il benservito da Zidane. Il Real Madrid ascolterà offerte.

I blancos, per rinforzare il reparto offensivo, starebbero guardando in casa Everton. La formazione di Carlo Ancelotti ha messo in mostra il talento di Dominic Calvert-Lewin. L’attaccante ha già raggiunto un valore di 40 milioni di euro. I Toffees potrebbero pensare anche a Milik per sostituirlo, con l’attaccante polacco che raggiungerebbe il suo ex coach in Premier League.

Per quanto riguarda l’Inter, i nerazzurri hanno fatto sapere al Tottenham che qualora si riproponesse l’interesse per Skriniar, il difensore non si muoverà per meno di 50 milioni di euro.

#Inter – #Milan, dal rischio rinvio alla lotta sul mercato.Facciamo una carrellata di tutti gli intrecci dei 'cugini' milanesi.

Gepostet von SportCafe24 am Dienstag, 13. Oktober 2020

Juve-Napoli, cosa succede dopo la sentenza del Giudice Sportivo?

Intanto, oltre a calciomercato, a scuotere la Serie A è stata la sentenza emessa dal Giudice Sportivo della Lega, Gerardo Mastrandrea, che ha stabilito il 3-0 a tavolino in favore della Juventus ai danni del Napoli. Ai partenopei è stata inflitta, inoltre la penalità di un punto in meno in classifica.

Partita finita? Macché. I partenopei hanno già annunciato il ricorso, anche perché nelle motivazioni elencate, il giudice sportivo specifica come non rientri nelle proprie competenze decidere sulla legittimità dell’intervento dell’Asl. Il Napoli potrà, dunque, far valere le proprie ragioni in Corte d’Appello federale, al collegio di garanzia del CONI e infine alla giustizia ordinaria, ovvero al TAR.

La sensazione è che alla fine tutto possa risolversi con un ricorso vinto dal Napoli, che ribalti la sentenza del Giudice Sportivo. Una soluzione che permetterebbe di salvare capre e cavoli, con il protocollo della FIGC che sarebbe salvaguardato, così come sarebbe riconosciuta l’autorità delle Asl in ambito sanitario. Anche la competitività del campionato così verrebbe tutelata, con il big match che verrà giocato sul campo. Così come dovrebbe sempre essere.

Isolamento violato: aperto un fascicolo contro Ronaldo

Resta comunque aperto il procedimento della Procura Federale nei confronti del Napoli per l’eventuale violazione del protocollo sanitario della FIGC. Così come nell’occhio del ciclone finiscono cinque calciatori della Juventus, tra cui Cristiano Ronaldo, rei di aver violato l’isolamento imposto dal protocollo per raggiungere le rispettive Nazionali.

Disappunto evidenziato dallo stesso Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che ha dichiarato: “Se Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo? Sì, penso proprio di sì, se non ci sono state autorizzazioni specifiche dell’autorità sanitaria“. Autorizzazioni, che al momento, non risultano pervenute dall’Asl di Torino e che hanno spinto la Federazione ad aprire un fascicolo di indagine nei confronti dei calciatori bianconeri. Insomma, un altro caso che farà discutere è già alle porte.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24