Connect with us

Pubblicato

|

La sosta per le Nazionali è da sempre considerato un momento utile dai club di Serie A per fare il bilancio del calciomercato appena terminato e su quello che c’è da fare. Il Covid ha fatto slittare date e trattative, che però tra poco meno di 3 mesi saranno di nuovo riaperte durante la finestra di trasferimenti invernale.

Calciomercato Serie A, la Juve alle prese con il rinnovo di Dybala

Alla Juventus si lavora per trovare l’intesa sul rinnovo di Dybala. La Joya ha il contratto in scadenza nel 2022 e il mancato prolungamento lo metterebbe di fatti sul mercato. L’argentino chiede un robusto aumento dell’ingaggio per restare a Torino, diventando il calciatore più pagato della rosa bianconera dopo Cristiano Ronaldo. Ciò vuol dire che si dovrà viaggiare su uno stipendio da almeno 10-11 milioni netti. La dirigenza, consapevole del valore di Dybala è comunque intenzionata a trovare un’intesa affinché resti alla Juventus.

Calciomercato Serie A, Eriksen via dall’Inter a gennaio?

In casa Inter nei prossimi mesi tutto ruoterà attorno al nome di Christian Eriksen. Il danese non ha convinto, perlopiù per motivi tattici, Antonio Conte, ma ha davanti a sé tre mesi per far cambiare idea al proprio allenatore. Qualora non dovesse scattare la scintilla tra Eriksen e Conte, l’Inter sacrificherebbe l’ex Tottenham e riaprirebbe la caccia a Kanté, oggetto del desiderio di Conte durante il mercato estivo, ma non arrivato a causa di mancate cessioni importanti.

calciomercato serie a eriksen

Roma, partito il casting per il nuovo d.s.

La Roma ha invece aperto al casting per ricercare un nuovo direttore sportivo. Il nome che stuzzica la dirigenza del gruppo Friedkin è quello di Luis Campos, consulente di mercato del Lille. Tra gli altri sono attenzionati anche i profili di Rangnick, accostato in passato al Milan, ma anche quelli di Emenalo e Orta.

I fatti della settimana: il caso Juve-Napoli e il rischio rinvio per il derby di Milano

Ci sarà tempo per pensare al calciomercato, ma intanto la settimana in Serie A è stata monopolizzata dal caso della mancata disputa di Juventus-Napoli. Un po’ tutti hanno espresso il proprio pensiero: presidenti dei club, virologi, epidemiologi e sopratutto politici. Ognuno con un parere discordante dall’altro. Segnale come l’assenza di regole certe stia minando il prosieguo dell’intero campionato.

Non si può parlare di bolla nel calcio italiano.Non abbiamo la minima idea di cosa sia!

Gepostet von SportCafe24 am Freitag, 9. Oktober 2020

Così come ad essere a rischio svolgimento è la disputa del derby di Milano. Inizia a preoccupare la situazione Covid in casa Inter, con 5 calciatori attualmente positivi. Si tratta di Bastoni, Skriniar, Nainggolan, Gagliardini e il portiere Radu. In casa Milan c’è da registrare la guarigione di Ibrahimovic, mentre Gabbia è invece risultato positivo ad un tampone. Pioli dovrà schierare una difesa in emergenza con il solo Kjaer disponibile al 100%. Romagnoli è infatti tornato da poco ad allenarsi e, nel caso non dovesse essere disponibile per il derby, nel pacchetto centrale potrebbe giocare Kessié.

Colpi tra gli svincolati: Asamoah e Cerci trovano squadra

Intanto vanno registrati colpi importanti nelle categorie inferiori, dove si stanno sistemando alcuni dei calciatori rimasti svincolati. Asamoah, che ha rescisso il suo contratto con l’Inter, è stato contattato dal Brescia in Serie B e pare essere vicino ad un accordo. È già ufficiale, invece, il passaggio di Alessio Cerci all’Arezzo. L’ex attaccante tra le altre di Torino, Milan e Atletico Madrid, ricomincerà dalla Serie C.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24