Connect with us

Multimedia & Podcast

Il calciomercato non finisce mai, tra cessioni e svincolati: cosa può ancora succedere? | Podcast

Pubblicato

|

calciomercato serie a svincolati

La finestra estiva di calciomercato per la Serie A è terminata da poche ore, eppure alcune trattative continuano a tenere banco. In alcuni paesi la finestra di trasferimenti, infatti, è ancora aperta e quindi c’è ancora speranza di piazzare qualche esubero.

In Olanda e Portogallo, ad esempio, il mercato chiude questa sera. In Russia si chiude il 17 ottobre, in Qatar si chiude il 25 e negli Stati Uniti il 29 ottobre. E ogni società ha qualche esubero importante.

Calciomercato, quali sono i calciatori che possono ancora lasciare la Serie A?

La Juventus non è riuscita a piazza Khedira, il calciatore ora rischia di restare fuori rosa in quanto non fa parte dei piani tecnici di Andrea Pirlo. Stesso discorso per Llorente, rimasto al Napoli nonostante gli siano arrivate tantissime offerte. L’ultima dalla Sampdoria con tanto di telefonata di Claudio Ranieri al calciatore, ma che non è bastata per convincerlo della bontà del progetto. Per questi calciatori, arrivati agli ultimi anni di carriera, restano aperte le opportunità di cessione in uno dei campionati in cui il mercato è ancora aperto.

Calciomercato Serie A, gli affari tra i calciatori svincolati

C’è chi deve cedere, ma anche chi ha ancora bisogno di qualcosa. Chi non è riuscito a completare la rosa può ancora ricorrere ad un’ultima spiaggia. Quella dei calciatori svincolati. E di nomi interessanti ce ne sono davvero tanti. Tra le ipotesi più interessanti, per chi ha bisogno di attaccanti, ci sono Gotze, Sturridge, Pato, Ben Arfa, Mandzukic, l’ex Roma Doumbia e ovviamente Balotelli.

Ma anche chi avrebbe bisogno di puntellare difesa e centrocampo può trovare opportunità interessanti. Il Milan, che nelle ultime ore di mercato non è riuscito ad acquistare un centrale, potrebbe ad esempio pensare ad Ezequiel Garay, esperto difensore argentino reduce dall’esperienza al Valencia. Per le fasce occhio all’ex Liverpool Nathaniel Clayne ma anche all’ex Inter Asamoah che proprio nelle scorse ore ha rescisso il suo contratto con i nerazzurri.

Tantissime le occasioni a metà campo, con calciatori dalle caratteristiche più svariate. Wilshere, Guarin, Nasri, l’ex Manchester United e Borussia Dortmund Kagawa. Ma anche calciatori forse meno di grido come Borini, Bertolacci e Birsa. Insomma, occasioni utili e affari low cost.

Juventus-Napoli, attesa per la decisione del giudice sportivo

Intanto in Serie A, calciomercato a parte, continua a tenere banco il caso legato a Juventus-Napoli. Il Giudice Sportivo emetterà il verdetto nelle prossime ore: si va verso il 3-0 a tavolino per i bianconeri con 1 punto di penalità ai partenopei. Decisione che ovviamente farà scattare l’immediato ricorso del club di De Laurentiis. Nel mentre la Procura Federale della FIGC ha aperto un’indagine ai danni del Napoli per capire se siano state rispettate tutte le procedure previste dal protocollo.

Ancora una volta, a farne le spese, è il calcio italiano.#SerieA

Gepostet von SportCafe24 am Montag, 5. Oktober 2020

L’Italia di Mancini prepara i match di Nations League

Questa mattina invece è stata riscontrata la positività al Covid-19 anche del presidente della Lega Calcio di Serie A, Paolo Dal Pino. Il tutto, mentre la Nazionale di Roberto Mancini si è riunita a Coverciano per preparare i match con la Moldavia, test amichevole in programma domani a Firenze, e quelli di Nations League con Polonia e Olanda. Gare da disputare, almeno per ora, senza i calciatori di Juventus e Napoli. Sono infatti rimasti a casa i vari Di Lorenzo, Meret, Insigne (infortunato), oltre Bonucci e Chiellini. Decisione presa a causa della quarantena disposta per i casi da Coronavirus riscontrati nel gruppo squadra delle due società.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24