Connect with us

BetCafe24

El Shaarawi ha nostalgia: torna in serie A?

Pubblicato

|

El Shaarawi torna in serie A?

El Shaarawi ha abbandonato la serie A un anno fa per lo Shanghai Shenhua. Troppi 16 milioni di euro netti l’anno per tre anni per dire di no. Ora però qualcosa sta cambiando. L’ex Roma vuole lasciare la Cina. Colpa di un ambientamento difficile testimoniato dai numeri: fin qui 16 presenze ed un solo gol. Sull’attaccante ci sono quattro club italiani. Ecco chi sono.

El Shaarawi al Bologna: 50%

Il Bologna è alla caccia di una punta. Sabatini ha individuato in Supryaga il profilo ideale, ma le difficoltà per convincere la Dinamo Kyev a vendere il croato potrebbero spingere i rossoblù a virare rotta. Sabatini conosce bene El Shaarawi, dato che fu lui a portarlo alla Roma. Con il suo ingaggio, Barrow giocherebbe stabilmente centravanti con il Faraone, Soriano e Orsolini a supporto. Il trasferimento può concretizzarsi sulla base di un semplice prestito. Lo Shanghai pagherebbe anche gran parte dello stipendio dekl giocatore.

El Shaarawi alla Roma: 25%

El Shaarawi tornerebbe di corsa a Roma e i giallorossi ci stanno pensando seriamente. Prima di affondare il colpo devono però piazzare Under e Kluivert. Il Faraone darebbe qualità sulla fascia mancina e completerebbe un’ottima trequarti con Mkhitaryan e Pedro. Il fatto che i cinesi siano disposti a cederlo in prestito potrebbe favorire la trattativa. In questo caso, però, si tratta di un’operazione da chiudere negli ultimi giorni di mercato.

El Shaarawi alla Juventus: 15%

Da più parti si mormora che la Juventus sia interessata a El Shaarawi. Il suo trasferimento in bianconero,però, può concretizzarsi solo in caso di cessione di uno tra Bernardeschi e Douglas Costa. L’operazione è fattibile anche a patto che l’ex Roma si riduca lo stipendio perchè la Juve deve abbattere il monte ingaggi e non può permettersi di rilevare uno stipendio così pesante.

El Shaarawi al Milan: 10%

Anche il Milan sta pensando ad un ritorno di El Shaarawi. Il Faraone sarebbe un colpo low cost importante per rinforzare il reparto dei trequartisti. Di fatto è, con Keita, l’alternativa a Chiesa. Maldini lo tiene d’occhio, ma, in questo momento, il Milan ha altre priorità. Servono prima il terzino destro, il centrale e il mediano. Solo dopo si penserà a mettere un ulteriore tassello in attacco.

El Shaarawi torna in serie A?

Davide Luciani

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending