Connect with us

BetCafe24

Fernando Llorente lascia Napoli dopo un anno: sei opzioni per il futuro

Pubblicato

|

Il tempismo perfetto di Fernando Llorente

Che fine ha fatto Fernando Llorente? Lo spagnolo che alla Juventus nello scorso decennio faceva faville, che all’Athletic Bilbao era un leader tecnico, che tra Swansea e Tottenham ha detto la sua, oggi è scomparso. Non si hanno più tracce di lui. Sappiamo che figura nella rosa del Napoli, sappiamo addirittura che nella gara contro il Teramo ha messo qualche minuto nelle gambe. Ma sportivamente del re leone (con scuse a Batistuta per l’irriverenza) restano veramente poche tracce. Gattuso l’ha utilizzato solo a gennaio contro il Perugia, in Coppa. L’inizio sfavillante con Ancelotti, tra Liverpool e Lecce, s’è rivelato poi un fuoco di paglia. Un po’ per l’età, un po’ per caratteristiche, un po’ perché l’esperienza ancelottiana a Napoli s’è esaurita bruscamente e meritatamente.

FERNANDO LLORENTE, ADDIO AL NAPOLI: SEI OPZIONI PER IL FUTURO

Con Gattuso zero spazio, addirittura fuori rosa. Oggi il posto da centravanti se lo contendono Mertens, Osimhen e Petagna. Per lui non c’è più posto all’ombra del Vesuvio, è arrivato il momento di cercarsi spazio altrove. Dove? In Serie A c’è chi è ancora disposto ad investirci. Tra le piccole ma anche tra le big. C’è ad esempio il Parma (25%), che ci prova da tempo, che ha un rapporto solido con il Napoli frutto di un sodalizio di mercato ormai ben sviluppato. Dal Napoli il Parma potrebbe tentare un doppio colpo: piace anche Ounas. Senza Faggiano e D’Aversa i piani cambiano ed è proprio con Faggiano che il Napoli può imbastire un’altra trattativa. Il nuovo ds del Genoa (20%) è piombato su Llorente e anche su Younes. Senza il riscatto di Sanabria, più vicino all’Almeria, si cerca un numero 9.

Fernando porta altre caratteristiche, ma tanta esperienza. In Italia lo cerca anche il Benevento (15%), sempre a caccia di un colpo sensazionale per la Serie A. Con l’arrivo di Lapadula e Caprari, però, la pista si è raffreddata. L’Inter (15%) è una competitor molto seria, alla ricerca di un vice Lukaku di esperienza. Si era pensato a Giroud, ma la pista non sembra praticabile. L’Italia non è l’unica meta possibile per Llorente: c’è la Real Sociedad (15%), che ha contattato club e agente. Llorente si prenderebbe gratuitamente, senza alcun indennizzo al Napoli. Il problema è l’ingaggio di 2.5 milioni che lo spagnolo vorrebbe conservare. Solo in Premier potrebbe riuscirci: ed è lì che Fernando spera di finire (10%). Si era paventato un ritorno al Tottenham, che cerca una punta di scorta, ma i margini non sono troppo ampi.

Vittorio Perrone

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending