Connect with us

BetCafe24

Kantè: quale sarà il suo futuro?

Pubblicato

|

Kantè: dove giocherà la prossima stagione?

Kantè è l’oggetto del desiderio di Conte. Assicurarsi il francese, però, non è semplice. Tra costo del cartellino e ingaggio si tratta di un’operazione dal costo superiore ai 100 milioni. Il Chelsea, del resto, non ha interesse a svendere uno dei centrocampisti più forti del mondo. Se non arrivasse un’offerta adeguata, Lampard si terrebbe stretto il giocatore. Vediamo dunque quali sono le possibilità di mercato dell’ex Leicester.

Kantè resta al Chelsea: 35%

Kantè sta bene a Londra. Con Lampard ha ritrovato la centralità di gioco che aveva perso con Sarri. Il francese, quindi, non ha interesse a trasferirsi. Conte sta tentando di convincerlo, ma se dovesse lasciare il Chelsea, il sogno dell’ex Leicester è il Real Madrid. In questi giorni si dice anche che Kantè sia disposto a rinnovare il contratto che scade nel 2022. Insomma: non è scontato un suo addio.

Kantè al Real Madrid: 30%

Kantè sogna da sempre di giocare nel Real Madrid e Zidane lo accoglierebbe a braccia aperte. C’è, però, un problema. I Blancos devono vendere per finanziare l’acquisto. Se il Real riuscisse a piazzare James, Bale e Mariano Diaz potrebbe partire l’assalto al francese. Il colombiano è ormai un giocatore dell’Everton, ma per gli altri due c’è ancora da penare. Bisogna capire se Kantè aspetterà i Blancos o si stuferà e farà altre scelte.

Kantè all’Inter: 20%

Come detto, Conte sta cercando di convincere Kantè a venire a Milano. L’assenso del giocatore, però, non è sufficiente. Per finanziare l’operazione d’acquisto, l’Inter dovrebbe cedere un centrocampista tra Brozovic ed Eriksen. In questo momento, però, nè il croato, nè il danese hanno offerte rilevanti. Per questo quello di Kantè rimane un sogno. Manca ancora un mese alla fine del mercato, ma è chiaro che più passa il tempo, più le possibilità diminuiscono.

Kantè al Psg: 15%

Anche il Psg è interessato a Kantè. Il francese sarebbe l’ideale perno di centrocampo per Emery. Anche in questo caso, però, prima devono piazzare esuberi come Paredes, Draxler e Jesè. Inoltre, il Psg non è destinazione particolarmente gradita a Kantè. Tornare in Francia non è al momento nelle sue priorità. Vuole misurarsi in un torneo più competitivo. Per questo, anche se il Psg facesse un’offerta adeguata, non è detto che avrebbe il sì del giocatore, che potrebbe accettare solo se si sentisse scaricato dai Bleus.

Kantè: dove giocherà la prossima stagione?

Davide Luciani

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending