Connect with us

BetCafe24

Federico Chiesa: rinnovo o addio?

Pubblicato

|

Chiesa via dalla Fiorentina?

Federico Chiesa sarà ancora viola? Lo scorso anno il ragazzo era deciso a lasciare la Fiorentina. Ci volle il piglio deciso di Commisso per stoppare le velleità del ragazzo. Quest’anno, però, tutto è cambiato. Si badi bene: di offerte per l’esterno non ne sono ancora arrivate, ma qualcosa è cambiato all’interno degli equilibri di squadra. Commisso, infatti si è reso conto che, per finanziare i grandi colpi necessari alla Viola per fare il salto di qualità, deve essere ceduto Chiesa. Ecco dunque che lo scenario muta.

Chiesa alla Fiorentina: 40%

Chiesa ha un contratto in scadenza nel 2022. Commisso è stato chiaro da subito. Se fosse arrivata un’offerta adeguata, ovvero vicina ai sessanta milioni, questa estate il ragazzo sarebbe potuto partire. Diversamente, in mancanza di offerte adeguate, il ragazzo avrebbe dovuto riconoscere la buona fede della società e rinnovare il contratto. Un patto tra gentiluomini, insomma. Ora, però, Commisso si è reso conto di due cose. la prima, è che nel post Coronavirus, nessuna società è in grado di pagare cifre simili. La seconda è che la cessione di Chiesa non è un’opzione, ma una necessità economica. Senza di essa, infatti, anche i sogni viola di grandezza vanno in frantumi, poichè sarebbe impossibile arrivare ad obiettivi come Piatek e Torreira. Ecco perchè Commisso sta abbassando le pretese ed ecco perchè il futuro di Chiesa non è così sicuro.

Chiesa alla Juventus: 35%

Inutile dire che, se Chiesa dovesse lasciare la Fiorentina, la prima scelta sarebbe la Juventus. I bianconeri corteggiano il ragazzo da un paio d’anni, ma non hanno mai affondato il colpo. In questa fase i bianconeri devono prima piazzare gli esuberi. Per questo l’affare è possibile solo se la Fiorentina accetterà delle contropartite. Da alcune fonti si dice che Parativi abbia offerto Higuaìn come parziale contropartita. Difficile però che la società viola accetti dato che l’argentino per età e budget è fuori portata. Ci sono altri giocatori che potrebbero essere inseriti però, come Romero, Mandragora o Pellegrini. In ogni caso la Juventus continua a monitorare il ragazzo.

Chiesa al Milan: 15%

Nè Inter, nè Napoli. In Italia c’è solo un’altra pretendente per Chiesa ed è il Milan. Il ragazzo, infatti, rientra nei parametri stabiliti da Elliot: è giovane, forte e futuribile. Il probabile arrivo di Brahim Diaz non chiuderebbe all’arrivo di Chiesa. Anche qui, però, sarebbero necessarie delle contropartite. Il Milan potrebbe mettere sul piatto Paquetà, Pobega o Calabria, profili che si sposano con il progetto viola. Ovviamente occorrerebbe una parte cash. Anche in questo caso nessun passo ufficiale è stato fatto, ma il Milan al giocatore è interessato.

Chiesa in Premier: 10%

Se in Italia, Juventus e Milan non dovessero far offerte soddisfacenti, si potrebbe aprire la pista inglese per Chiesa. La priorità del ragazzo e della sua famiglia rimane quella di continuare a giocare in serie A, ma, Manchester United e Chelsea continuano  tenere sotto osservazione il ragazzo. Di certo a loro i soldi per soddisfare le richieste di Commisso non mancherebbero. L’idea Premier però, al momento, rimane lontana.

Chiesa lascerà la Fiorentina?

Davide Luciani

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending