Connect with us

Inter

Calciomercato Inter, tutto su Kanté. Derby con la Juve per una punta

Pubblicato

|

Calciomercato Inter in evoluzione continua. Antonio Conte, dopo aver chiuso la stagione alle spalle della Juventus, è stato perentorio con la società. Dopo l’Europa League, che i nerazzurri possono comunque vincere, ci sarà un vertice tra le parti. Si parlerà di futuro ma le intenzioni sono chiare: per vincere occorre investire e investire bene vuol dire assottigliare il gap con una Juve alla sua seconda rivoluzione in due stagioni soltanto. Occasioni da sfruttare, pieghe in cui lanciarsi qualora dalle parti di Vinovo si dovessero incontrare delle difficoltà. Sulle manovre di casa nerazzurra facciamo il punto qui oggi, nel nostro Osservatorio.

Calciomercato Inter, si pesca in Premier League: Ndombelé (30%) o Kanté (40%) per Conte

Antonio Conte nella sua breve e vincente esperienza in Premier League ha potuto ammirare due giocatori che ad oggi sono sul suo taccuino. E l’arrivo di uno dei due non è da escludere affatto. Si tratta di Ndombelé, in forza al Tottenham, e di Kanté, in forza al Chelsea ed autentico pupillo del tecnico pugliese ai tempi dell’esperienza londinese. Due colpi possibili per imbastire un centrocampo che con Sandro Tonali va ad arricchirsi in qualità e quantità. Non c’è dubbio che sia il fluidificante del Chelsea il preferito di Conte, mentre Ndombelé resta la pista alternativa. Occorrono soldi, tanti, e magari spendere qualche contropartita. In questo caso il sacrificato potrebbe essere Milan Skriniar, che piace e non poco a Mourinho. Il Chelsea di Lampard invece preferirebbe più la soluzione cash. Situazioni in evoluzione.

Tra Kumbulla e Smalling, un mix tra gioventù ed esperienza

Resta sempre in piedi la pista che porta a Marash Kumbulla del Verona, per il quale i nerazzurri si sono mossi con largo anticipo. Dopo aver bruciato letteralmente la concorrenza del Napoli, l’Inter ora deve fare i conti con la Lazio. Che, a differenza dei partenopei, ha rilanciato dopo lo stop nerazzurro. Venti milioni cash al Verona e due contropartite per ingolosire il giocatore e la società. La sensazione è che una chiamata dell’Inter (45%) potrebbe cambiare tutto. Per la difesa invece, in vista di qualche sacrificio eccellente, si vara la pista che porta a Smalling (30%). Il giocatore, reduce da una ottima stagione in casa Roma, potrebbe trasferirsi a Milano giocando così anche la Champions League. Con il cambio di proprietà, inoltre, a Roma nessuno è sicuro della permanenza.

Armando #Izzo potrebbe essere il colpo low cost per la difesa a tre di #Conte.Cosa ne pensate?

Gepostet von SportCafe24 am Donnerstag, 13. August 2020

In avanti sempre viva la pista Dzeko: il bosniaco ad un passo dall’addio alla Roma

In avanti invece il leitmotiv è sempre lo stesso: Edin Dzeko (50%) piace ancora un anno dopo quell’affare saltato al fotofinish ma coccolato e portato avanti per una intera stagione. Dodici mesi di distanza non sono serviti a dissuadere l’Inter. Che ora è pronta a riprovarci. Con qualche chance in più di strappare alla Roma la sua bandiera e attuale capitano.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending