Connect with us

BetCafe24

Futuro Patrick Cutrone: tra Firenze e il ritorno al Milan, come finirà?

Pubblicato

|

Futuro Patrick Cutrone che comincia a tingersi di giallo. L’ex centravanti del Milan, oggi alla Fiorentina ma di proprietà del Wolverhampton è in attesa di sapere cosa farà nella prossima stagione, ormai già imminente. Cutrone, che ha faticato e non poco dall’arrivo sulla panchina Viola di Beppe Iachini, potrebbe accasarsi altrove e vestire un’altra casacca nella prossima stagione. Suggestioni, da questo punto di vista, non mancano di certo. Si tratta di uno dei nomi più caldi sul mercato in questo momento della stagione. Al futuro di Patrick dedichiamo il nostro Osservatorio odierno.

Futuro Patrick Cutrone, può restare in Viola 30%

Una seconda parte di stagione non all’altezza può non essere la discriminante del caso. Per questo motivo immaginare Patrick Cutrone ancora a Firenze il prossimo anno non è del tutto inverosimile. Anzi, magari si potrebbe sfruttare l’occasione per cogliere un’altra chance e finalmente, dopo anni di attesa e promesse, consacrarsi. In questo senso l’ipotesi è più o meno fondata perché la Viola ha con il Wolverhampton un accordo molto chiaro. Cutrone fino a giugno 2021 è in prestito oneroso, con un riscatto fissato a 18 milioni. Per cui non si sborserebbe alcuna cifra ora, ed ogni discorso è rimandato di un anno. Può essere l’ago della bilancia, questo non trascurabile dettaglio.

In Serie A ci pensano Genoa (30%) e Sassuolo (25%)

Non mancano comunque altre opzioni, a conferma della totale fiducia di cui gode un attaccante giovane e da molti designato come erede di Pippo Inzaghi. Tutto da dimostrare ancora ma grinta e carattere a Patrick non mancano di certo. Su di lui nelle ultime ore si registrano gli inserimenti di Genoa e Sassuolo. Tanto i rossoblu quanto i neroverdi sono interessati a Cutrone, ed entrambe le squadre proporrebbero al centravanti un ruolo da assoluto protagonista, forse anche di più a Firenze. Il Grifone, in particolar modo, deve rifondare e ripartire, per l’ennesima volta, da zero. Prendere Cutrone sarebbe concedersi una doppia possibilità: rilanciarsi e rilanciarlo, affidandogli le chiavi dell’attacco. Meno sicurezze invece in terra emiliana, essendo il Sassuolo feudo di Ciccio Caputo, autentico mattatore dei neroverdi. In questo caso aumenterebbero le possibilità di ballottaggio tra i due.

Il Milan pensa agli scambi: le trattative della settimana rossonera

Il ritorno al Milan: ipotesi possibile 15%

Il Milan, che da par suo sta pensando ad imbastire una serie di scambi, resta una possibilità. I rossoneri avrebbero fatto dei sondaggi per riportare a casa il figliol prodigo, vero fenomeno della Primavera rossonera ma mai del tutto sbocciato in prima squadra. Una ipotesi remota, che peraltro non darebbe ampie garanzie a Cutrone, complice la permanenza di Ibra dalle parti di Milanello. Ma comunque affascinante e da non escludere a priori. La sensazione è che nelle prossime settimane può succedere di tutto.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending