Sebastian Mongelli

Mercato Milan, Robinho fa l’occhiolino al Santos. Kakà ad un bivio

Mercato Milan, Robinho fa l’occhiolino al Santos. Kakà ad un bivio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 3 AGOSTO – Come ormai noto il Santos è interessato a riportare il giocoliere brasiliano in patria che non nega un possibile ritorno. Per Kakà le vie sono soltanto due, Real o Milan.

RITORNO IN PATRIARobinho è da sempre in cima alla lista dei desideri del Santos, e a confermare ciò sono proprio le sue parole rilasciate a Radio 650 di Boston: “Per il Santos sono sempre disponibile. E’ il club nel quale sono nato calcisticamente. Sono molto amico del presidente del Peixe, Luis Alvaro e ci sentiamo frequentemente”. Poi continua rivelando l’esistenza di un’offerta declinata: “E’ vero che il Santos, di recente, mi ha richiesto al Milan ma il club ha rifiutato l’offerta. E’ certo che se in futuro ci dovesse essere una nuova offerta – conclude come riporta MilanNews.it – sarò pronto a prenderla in considerazione“. Robinho quindi non chiude le porte ad un possibile ritorno al Santos che sicuramente galvanizzato dalle parole del suo beniamino prima della fine del mercato tenterà l’ultimo assalto.

MILAN O REALKakà si trova davanti ad un bivio, scegliere di restare al Real Madrid o tornare nella sua seconda casa, il Milan. Marco Aurelio Cunha ha parlato a TMW del possibile ritorno del trequartista brasiliano a Milano, sponda rossonera: “Penso di sì. Ci ho parlato l’altra volta. Mi ha detto che ha un contratto con il Real Madrid e che si sposterebbe solo per il Milan, perché tra lui e i rossoneri c’è un vecchio amore. Come il San Paolo il Milan è la sua seconda casa“. Poi il consigliere del San Paolo continua: “So che lo vogliono anche negli USA, ma è un giocatore di primo piano: vuole continuare a militare in Europa. O al Real oppure al Milan“. Kakà potrebbe scgliere anche di fare un ritorno dai tifosi che tanto l’hanno amato e che ancora continuano a farlo ricordando le sue gesta, ma il Milan sarà in grado di formulare un’offerta tale da poter soddisfare le richieste dei Blancos?

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *