Connect with us

Storie di sport

Christian Vieri: Bobo, una vita da bomber “formato famiglia”

Pubblicato

|

Christian Vieri, meglio conosciuto come Bobo o Zingaro del calcio, per aver militato in tredici squadre diverse, è considerato uno dei centravanti più forti della storia del calcio italiano. Con circa 270 gol in carriera, ha vinto un campionato italiano, una Supercoppa italiana, una Coppa Italia, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa UEFA e una Coppa delle Coppe. Il suo trasferimento dalla Lazio all’Inter nell’estate del 1999 per 90 miliardi di lire fece registrare, all’epoca, un record assoluto nella storia del calciomercato.

CHRISTIAN VIERI, CARRIERA

La sua storia inizia all’età di 15 anni in Australia, dove si era trasferito coi genitori. Lì, nel lontano continente, aveva iniziato a giocare a calcio. Una volta in Italia, nel 1988, è stato tesserato giovanissimo nella squadra del Prato, mettendosi subito in luce a suon di gol. Ma non si ferma e arriva nelle giovanili del Torino. Passato alla prima squadra firma il gol della vittoria per la Coppa Italia contro la Lazio a 18 anni.

Una volta maggiorenne vive il suo esordio in serie A. E poi il passaggio al Pisa, al Ravenna, al Venezia e all’Atalanta. Il 1996 è stato l’anno della Juventus, per 7,3 miliardi di lire. Poi l’Atletico Madrid, scelta che fece in assoluta autonomia visto il disappunto di Agnelli e Moggi. Nel 1998 arriva il turno della Lazio, nel 1999 l’Inter, anno della sua consacrazione. Poi  ancora il Milan, il Monaco, la Sampdoria, l’Atalanta, la Fiorentina e di nuovo l’Atalanta, con cui ha giocato l’ultima partita il 21 dicembre del 2008, all’età di 36 anni, prima di appendere definitivamente gli scarpini al chiodo.

CRISTIAN VIERI, BOMBER “FORMATO FAMIGLIA”

La vita di Christian Vieri è un libro: non a caso, il titolo della sua autobiografia è Chiamatemi Bomber; concetto che riassume perfettamente il Bobo nazionale. Dall’Australia a Milano, decine di migliaia di chilometri un unico comune denominatore: gol e divertimento.

Tantissime reti, altrettante donne. Ci sono uomini che hanno avuto tutte le donne che volevano, e poi c’è lui, Bobo Vieri, il Re incontrastato delle conquiste amorose. Di certo la sua vita privata non è mai stata un mistero, e anzi, l’atleta è sempre stato sulle prime pagine dei giornali non solo per i suoi gol, ma anche per i suoi innumerevoli flirt. É colui che, per primo, ha scoperto il magnifico connubio calciatore-velina. Le sue relazioni, le sue brevi storie d’amore, durate una notte o più, sono infinite.

Ma anche i veri bomber prima o poi mettono la testa a posto. A sistemare quella di Bobo, l’ex velina Costanza Caracciolo.  Non è stato un colpo di fulmine, quello tra Christian Vieri e Costanza Caracciolo. I due si conoscevano da tempo ed erano buoni amici, prima che – una cena a Roma nell’estate 2017 – li trasformasse in qualcosa di più.Inizialmente “bollata” come un semplice flirt estivo, la loro storia d’amore ora è più forte che mai. Sposatisi in gran segreto, l’ex calciatore e l’ex velina sono diventati genitori di due bambine: Stella e Isabel. Bobo, da scapolo d’oro, diventa un marito e un papà straordinario.

Questo però, non gli impedisce di rimanere nel cuore di tutti come il più grande Bomber. A confermarlo, un salto dal campo al mondo musicale, grazie a una hit estiva con i suoi amici Lele Adani e Nicola Ventola, dal titolo Una vita da Bomber. Nel videoclip legato al singolo, che prende spunto da una scena iconica de L’allenatore nel pallone, i tre ex calciatori si divertono a metà tra la musica e il pallone. Perchè alla fine è vero, e lo dice anche il testo: “Mai stato un uomo assist, Bobo sa fare solo gol!”

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24