Connect with us

Napoli

Osimhen sfuma? Quattro alternative per il prossimo attaccante del Napoli

Pubblicato

|

Luka Jovic futuro calciomercato

Il prossimo attaccante del Napoli potrebbe non essere Victor Osimhen. Sembrava risolta e messa a posto, una trattativa durata quasi un mese. Sul calar di giugno, infatti, l’attaccante nigeriano aveva visitato la città e incontrato persino Aurelio De Laurentiis a Capri. Poco tempo dopo, un nuovo incontro tra le parti, ad Olbia, sempre su uno yacht e il mare come sfondo.

Il colpo di scena si chiama William D’Avila, è il nuovo agente di Osimhen, che ha liquidato Benoit Czaijka e la sua Matching Sport. Il nuovo procuratore rinegozia gli accordi, poi sente il Liverpool. Il richiamo della Premier, d’altronde, è sempre forte. E allora il Napoli, convinto di avere in pugno il ’98 del Lille, convinto che gli accordi già presi con i vecchi agenti e la squadra valessero qualcosa, ora è costretto a rituffarsi sul mercato. Con nuove e vecchie suggestione. I nomi?

PROSSIMO ATTACCANTE DEL NAPOLI, SOGNO IMMOBILE

C’è Ciro Immobile (30%) sul taccuino di ADL e Giuntoli. I rapporti con la tifoseria della Lazio non sembrano ottimali, il messaggio social di Ciro qualche giorno fa l’ha confermato. A Napoli, poi, tornerebbe volentieri, come manifestato spesso dal suo agente. C’è Torre Annunziata poco vicino, la sua casa natale. Il Napoli l’aveva in pugno anni fa, per circa 8 milioni. Poche garanzie, lo prese la Lazio. Ora ne servirebbero tanti, forse troppi, e a 30 anni compiuti è un investimento non nelle corde di ADL. Ma è al tempo stesso un nome che da solo scuoterebbe gli umori della piazza. Non è d’accordo Claudio Lotito, che in Italia non cede, che non mette clausole ai calciatori, che ha sempre il coltello dalla parte del manico. Il più irremovibile, ma i rapporti con De Laurentiis – al di là degli affari mai conclusi tra i due – istituzionalmente sono buoni. Basterà?

Gli altri due nomi sono suggestioni importanti, europee. C’è Luka Jovic (50%), per cui servirebbe un investimento importante ma non lontano da quello ipotizzato per Osimhen. Con i parametri d’età (’97) ci siamo, i rapporti con il Real sono più che buoni e l’attaccante è in uscita dopo una stagione deludente. Il Napoli dovrebbe rilanciarlo, perché l’ultima annata non è esattamente una garanzia: 25 presenze totali, solo due reti.

In alternativa c’è sempre Sardar Azmoun (60%), più simile per caratteristiche ai brevilinei del Napoli, classe ’95, iraniano dello Zenit. Costerebbe molto meno, intorno ai 25 milioni, ma è l’ultimo nome nella lista di una squadra che sognava di piazzare un colpo importante.

In fondo alla lista, Darwin Nunez (20%) dell’Almeria. 16 goal in Segunda División in Spagna, già una presenza nell’Uruguay dei grandi. Costa 20 milioni, ma è da depennare dalla lista. L’intenzione del Napoli, infatti, sarebbe quella di prenderlo e girarlo in prestito in Serie A per farsi le ossa.

prossimo attaccante del napoli

Vittorio Perrone

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending