Connect with us

BetCafe24

Hakan Çalhanoğlu ed il futuro: dal Milan alla Premier, occhio alle insidie

Pubblicato

|

Hakan Çalhanoğlu, per il futuro ormai ci siamo. Il domani del turco, sempre più in vena e punto fermo del Milan di Stefano Pioli, è ad un passo dal realizzarsi. Resterà rossonero o andrà altrove, per consacrarsi in maniera definitiva come mai fatto prima d’ora? Le squadre interessate cominciano a farsi sotto e il calciomercato impazza come un tormentone, ormai. Probabilmente, in Serie A, non si è visto nemmeno la metà di quel giocatore che a Leverkusen aveva tanto fatto parlare di sé. Arrivato a Milano, Çalhanoğlu ha mostrato solo una parte ridotta del suo repertorio, prima della svolta post-lockdown, in cui sta regalando prestazioni da grande della classe. Cosa farà il turco nella prossima stagione calcistica, tuttavia? Resta o lascia? Ne parliamo nel nostro Osservatorio odierno.

Çalhanoğlu, nuova certezza del Milan? 50%

Il futuro potrebbe tingersi sempre più di rossonero per il turco ex Leverkusen. Ormai, con Rangnick sempre più ad un passo dalla panchina del Diavolo, Çalhanoğlu potrebbe prendersi definitivamente il suo posto al centro del mondo rossonero, con la possibilità di fare il definitivo salto di qualità, che in fondo è sempre mancato al turco per consacrarsi. Pioli l’ha detto, Çalhanoğlu può viaggiare su altre direzioni, ben lontane dal giocatore ombra visto non più di pochi mesi fa. Se son rose col Diavolo fioriranno ma la sensazione è che si vada in questa direzione e che il Milan avrà ancora una volta il suo numero dieci nel prossimo campionato. Da cui partire e in qualche modo ripartire. Per riscoprirsi, e perché no, conoscersi ancora meglio.

L’ipotesi Premier: Arsenal (20%) e Manchester United (20%) alla finestra

Esistono, poi, altre strade che arrivano e portano altrove, al campionato più bello del mondo per esempio. La Premier League è il terreno ideale per un giocatore con le caratteristiche del turco, tutto tecnica, corsa e movimenti. Su di lui sono due le big a pensarci. Anzitutto l’Arsenal di Mikel Arteta, tecnico che dovrà necessariamente rilanciare i Gunners, ormai prossimi all’esclusione dalle coppe europee, nella prossima stagione. Come farlo se non puntando ad un peso massimo come il turco? Dalle parti dell’Emirates c’è bisogno, come il pane, di giocatori così. Una possibilità che porta alla Londra biancorossa esiste eccome, e la pista può svilupparsi senza dubbio.

Non solo Gunners, però: su di lui ci pensa, eccome, anche il Manchester United, in ripresa leggermente post lockdown ed ora intenzionato a ritornare ai fasti che furono, in un tempo in cui i Red Devils dominarono la scena in lungo e largo. Assieme a Bruno Fernandes, vero rivoluzionatore tattico del Manchester, il turco oggi al Milan farebbe il buono e cattivo tempo, e forse ad Old Trafford recupererebbe la sua condizione, i suoi stimoli, le sue certezze. Anche qui pista calda, in divenire.

Cinque giocatori seguiti dai nostri club italiani che potrebbero esordire in serie A.Alcuni sembrano inarrivabili, altri sono più concreti.

Gepostet von SportCafe24 am Montag, 13. Juli 2020

Hakan Çalhanoğlu ancora in Bundesliga? 10%

Non è da escludere, seppur con poche possibilità, un ritorno in Bundesliga del turco. In passato fu cercato da big come Bayern Monaco e Borussia Dortmund e nel campionato teutonico Hakan ha dimostrato di saperci fare. Conosce le squadre, conosce gli ambienti. E non rifiuterebbe un ritorno nel primo, grande campionato che l’ha accolto. Possibilità ridotte ma sorprese, in questo pazzo 2020, non mancano…

Hakan Çalhanoğlu

Gennaro Donnarumma

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24