Connect with us

Napoli

Non solo Koulibaly e Allan, cinque calciatori che lasceranno il Napoli a fine stagione

Pubblicato

|

Il tempismo perfetto di Fernando Llorente

Il calciomercato Napoli è già ben indirizzato, fatto di acquisti già messi a segno e altri imminenti o quasi. Victor Osimhen è arrivato in città, è atterrato in tarda mattinata, poco dopo le 13. Zero tifosi, nessun accordo e ancora nessuna firma, ma la sensazione che la trattativa sia spianata verso la realizzazione. Guai però a cantare vittoria: dopo gli agenti di Pépé arrivati a Dimaro in elicottero prima della firma con l’Arsenal, nulla va dato per scontato. Intanto il Napoli si guarda intorno per piazzare alcuni esuberi o pezzi pregiati che saluteranno il golfo a fine stagione. Ecco allora 5 calciatori che con ogni probabilità lasceranno il Napoli a fine stagione, tralasciando Allan e Koulibaly per cui va fatto un discorso a parte e si attendono offerte a cifre alte, che per ora scarseggiano.

CALCIOMERCATO NAPOLI, CINQUE CESSIONI IN VISTA

Arkadiusz Milik (90%) è ormai ad un passo dall’addio. Il rinnovo, alle cifre chieste dall’entourage dell’attaccante, è utopia e la cessione va affrontata quest’estate per evitare che parta nel 2021 a parametro zero. Lo contendono due squadre: la Juventus, alla ricerca di un attaccante per la prossima cessione di Higuain, e l’Atletico Madrid. I colchoneros addirittura gli raddoppierebbero lo stipendio, arrivando fino a 5 milioni. Nessuno, però, sembra intenzionato a soddisfare le esose richieste del Napoli. Servono infatti 40-50 milioni per accaparrarsi il polacco. No alle contropartite: a De Laurentiis quei soldi servono per reinvestirli sul mercato.

Anche per Faouzi Ghoulam (90%) sembra arrivato il momento dell’addio. Dopo sei anni e mezzo in azzurro, l’algerino è in procinto di partire per ritrovare minutaggio e continuità. Ad ottobre 2017 sembrava aver compiuto un processo di crescita verso l’elite del calcio europeo, ma l’infortunio l’ha frenato bruscamente. Da allora, una ricaduta, pochissimi minuti e neppure di pregevole qualità. Dove può finire? In Francia, al Marsiglia, ad esempio. La sensazione è che rivedere l’esterno formidabile visto con Sarri è più una speranza che una reale aspettativa.

Juventus – Milik, questo matrimonio s'adda fare?Un retroscena potrebbe far saltare tutto… una big italiana entra prepotentemente in corsa per il polacco.

Gepostet von SportCafe24 am Dienstag, 30. Juni 2020

Il minutaggio scarseggia anche per Amin Younes (90%) e Fernando Llorente (100%). Gattuso ha concesso qualche minuto ultimamente al tedesco, ripagato dal goal della tranquillità contro la Spal. Ma è chiaro che per entrambi sia arrivato il momento di salutarsi senza troppi rimpianti. Llorente aveva avuto a settembre un impatto formidabile tra Lecce e Liverpool, mai confermato nel lungo percorso. Colpa di vicissitudini extra-campo e dell’avvicendamento in panchina. Il ritorno in Spagna, tra Valencia e Bilbao, sembra l’ipotesi più accreditata. Younes ha invece un concorrente insuperabile come Insigne sulla fascia sinistra e piace alle piccole del campionato italiano.

NAPOLI, IL CASO LOZANO

Diverso il discorso Lozano (50%). A 4 milioni annui, da riserva, è impensabile che possa restare, anche perché il Napoli, negli uomini e nell’applicazione calcistica, sta cercando altre caratteristiche. Sarebbe una cessione scontata, se non fosse per le richieste. Chiaro che De Laurentiis non possa chiedere i 50 milioni spesi in estate, mai fruttati nel rendimento sul campo (e non solo per colpe del calciatore). Chiaro anche che non possa svalutarlo e rischiare una tremenda minus-valenza.

calciomercato napoli

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending