Connect with us

Buzz

Arthur Melo: chi è il nuovo acquisto bianconero

Pubblicato

|

Arthur Melo, la storia del nuovo acqusito bianconero

Juve-Arthur – Un’operazione fortemente desiderata e già avviata prima dello stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria. Dopo una trattativa che lo vedeva nei piani della Juventus già dall’inverno, oggi si può dire con certezza che Arthur è un nuovo calciatore bianconero.  Pochi minuti fa il Barcellona ha annunciato la cessione del centrocampista brasiliano. Non solo: è uno dei protagonisti del primo, grande, scambio di mercato ai tempi del Covid-19. Arthur alla Juventus per Pjanic al Barcellona. Un’operazione da 72 milioni di euro, più 10 milioni di euro di bonus. Ma chi è il nuovo arrivato in casa Juventus?

JUVE ARTHUR, CHI È IL NUOVO ACQUISTO BIANCONERO

Arthur Melo nasce a Goiânia il 12 agosto 1996. Cresciuto nei settori giovanili di Goiás e Grêmio, esordisce con la prima squadra del Tricolor l’11 dicembre 2016.

Nel marzo del 2018 il Barcellona comunica di aver raggiunto un accordo con il Grêmio per l’opzione di acquisto a titolo definitivo di Arthur e a luglio di quell’anno finalizza l’ingaggio del giocatore. Grazie al suo buon rendimento con i blaugrana, viene convocato nella nazionale maggiore e per la Copa America 2019.

Velocità, ottima tecnica, visione di gioco, abilità e bravura nel controllo palla: Arthur è stato paragonato a Xavi e Iniesta. La Juventus ha certamente apprezzato le qualità del giovane centrocampista e ha deciso di corteggiarlo a lungo. Il  suo sì, però, è arrivato solamente qualche giorno fa. Inizialmente, infatti, non sembrava intenzionato a cedere alle lusinghe provenienti da Torino. Poi, però, diversi motivi lo avrebbero spinto ad accettare:  innanzitutto l’aumento di ingaggio: con la Juve, infatti,  sarà di circa 5,5 milioni mentre in Catalogna ne percepiva 2,2 più bonus. Altro motivo, la forte insistenza sia da parte del Barcellona che della Juventus: le due società, infatti, premevano per chiudere l’affare avendo già trovato l’intesa.

Al momento, il giovane Arthur sembra essere particolarmente entusiasta di avviare questa nuova avventura: se Pjanic, infatti, aveva già metabolizzato l’idea di abbandonare la sua squadra attuale, l’allontanamento di Arthur dal Barcellona non è stato così sereno. Ora, però, tutto sembra procedere a gonfie vele. Dopo aver testato di persona quella che sarà la sua nuova casa, sembra essere già pronto a presentarsi alla Continassa per farsi testare da mister Sarri.

D’altronde, rappresenta un bel colpo per una società così attenta, decisa e determinata ad ottenere quello che vuole. Il suo ingaggio rappresenta una novità: l’abbassamento dell’età media dei calciatori (Arthur ha 6 anni in meno di Pjanic) e del monte ingaggi della rosa juventina. Con l’acquisto di Correia da “conservare” (almeno per ora) e quello di Arthur, dunque, sembrerebbe arrivare una vera e propria ventata di aria fresca: in casa Juventus profuma di rivoluzione.

Alessandra Santoro

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24